Diabolik – Colpi e indagini a Novembre Pendragon presenta il gameboard ispirato al Re del Terrore

Fumetti, Cartoni Animati, libri, documentari ed ora Diabolik, la creazione delle sorelle Giussani diventa anche un gioco da tavolo prodotto dal gruppo PENDRAGON GAME STUDIO che ci consentirà di vivere direttamente le avventure del Re del Terrore e di Eva Kant ( e della loro nemesi Ginko che insieme alle forze di polizia di Clerville da sempre cercano di fermarli). A novembre sarà disponibile il board game “Diabolik – Colpi e Indagini”.

 

 

Il Comunicato Stampa fornisce diversi dettagli del gioco.

Diabolik – Colpi e Indagini è il titolo del gioco da tavolo tratto dal
noto personaggio a fumetti che uscirà il prossimo novembre. I
giocatori vivranno i furti impossibili della famosa coppia Diabolik
ed Eva Kant e proveranno a sventare i loro piani nei panni dei
detective Ginko e Morrigan.

Da 2 a 4 giocatori si troveranno all’interno di un’esperienza in sti-
le “guardia e ladri” interamente declinata all’interno del mondo del Re del Terrore.
Lo scopo del gioco per i criminali sarà quello di riuscire a portare
a termine due colpi sui tre disponibili nella partita, muovendosi
nell’ombra, ovvero celati agli avversari. I detective, attraverso leindagini e inseguendo i criminali qualora dovessero trovarli,dovranno portare al massimo il Livello di Pericolo sgominando cosìi piani della coppia.

L’uscita del gioco precede quella della distribuzione nelle sale ci
nematografiche il prossimo 31 dicembre del film live ispirato proprio a Diabolik, prodotto e distribuito da 01 Distribution per la regia
dei Manetti bros. ( Zora la Vampira, Song’e Napule, Ammore e Malavita, l’Ispettore Coliandro) con Luca Marinelli (Diabolik), Miriam Leone (Eva
Kant) e Valerio Mastandrea (Ginko).

 

 

Pendragon Game Studio, la casa editrice del gioco, in collaborazione con Astorina, la casa editrice del fumetto, punta a rinnovare un genere, quello detto con “movimenti nascosti”, introducendo diverse innovazioni.

SQUADRE ASIMMETRICHEÈ una delle poche volte in cui un gioco da tavolo di questo genere offre l’opportunità di giocare a squadre, due Criminali contro due Detective (in meno di quattro giocatori qualcuno tiene più di un personaggio). Ogni squadra ha scopi e modi di giocare completamente diversi dall’altra e ogni personaggio gode di una Abilità unica, rendendo asimmetrica e imprevedibile l’esperienza di gioco. Oltre a Diabolik, il Re del Terrore, all’affascinante Eva Kant e aldeterminato Ginko, è stato introdotto un nuovo personaggio mai apparso nei fumetti, il detective Morrigan.

MOVIMENTI NASCOSTI I criminali dovranno muoversi per le strade di Clerville (lo Stato in cui è ambientato il fumetto di Diabolik) in modo celato, scegliendo semplicemente il luogo dove vogliono recarsi da un mazzo di carte (niente matite enumeri da segnare!). Ma attenzione: ogni Carta Luogo utilizzata è un possibile indizio da seguire per i Detective per rin-
tracciare i criminali!

INSEGUIMENTI Come in ogni poliziesco che si rispetti e proprio come avviene spesso nei fumetti di Diabolik, in ogni partita
si alternano momenti in cui i criminali sono nascosti e la polizia indaga ad altri in cui si innescano degli inseguimenti furibondi.

Diabolik – Colpi e Indagini è un crime con tanta azione. Ogni squadra ha un mazzo di carte proprio, Crimine o Polizia (48 ciascuno, tutte diverse), che consente di effettuare tutto quello che ha reso il fumetto avvincente e che rende il genere crime intrigante. Non mancano i meravigliosi gadget di Diabolik, dal penthotal ai suoi iconici pugnali, le maschere, la Jaguar, i rifugi; dall’altra parte i detective potranno mobilitare la scientifica, agenti di rinforzo, la guardia costiera, elicotteri e anche una buona fumata dalla iconica pipa di Ginko potrà aiutare a sbloccare qualche indizio…
COLPI E INDAGINI DINAMICI Ogni colpo (ce ne sono sette tra cui La Venere d’oro, il Furgone della CV Bank, La collezione di orologi di Alfredo Havel) e l’annessa indagine sono una sorta di “puzzle solving” in cui possono entrare in gioco anche altri personaggi secondari. Entrambe le fazioni (ladri e detective) devono superare diversi step per poter arrivare al successo del colpo od ostacolarlo. Il setup variabile rende inoltre diversa e imprevedibile ogni partita!
FACILE DA APPRENDEREÈ stato realizzato anche un regolamento di una sola pagina intitolato Fuga da Clerville, un vero e proprio “gioco nel gioco” che permette di intavolare e imparare a giocare fin dalla prima partita in pochissimi minuti.
DESIGN ELEGANTEÈ stata messa particolare cura nella qualità dei materiali e nell’estetica offrendo un look in grado di calarsi nelle atmosfere del fumetto (tutte le carte hanno una immagine diversa presa dagli albi!) e allo stesso tempo il più “pulito” possibile. Il tabellone di gioco, per esempio, è una mappa dello stato di Clerville senza numeri o icone, che potrebbe essere davvero una cartina stradale. Un gioco bello da vedere oltre che da giocare.
Lo sviluppo del gioco è stato curato da DAM Things!,  fondata da Luca Maragno, e Mathias Mazzetti.
Il gioco, di cui ancora non è stato svelato il prezzo, sarà in vendita  sul  sito della Pendragon, sullo shop online dell’Astorina, e nei negozi che vendono i prodotti Pendragon.

 

Fonte Consultata: Comunicato Stampa