Diabolik le novità di Dicembre 2019 e uno sguardo al 2020

Si avvicina la fine dell’anno ed Astorina l’accompagna con una serie di interessanti pubblicazioni, partendo con due fondamentali appuntamenti: il 1 dicembre sarà in edicola il nuovo inedito , intitolato “Niente da Perdere

Il bottino che Diabolik sta cercando non è dove dovrebbe essere, e chi ne conosce il nascondiglio è mortalmente allergico al pentothal e del tutto indifferente alla minaccia del suo pugnale. Probabilmente perché ormai non ha più niente da perdere.

Firmato da Roberto Altariva, mentre le matite  sono di Riccardo Nunziati , le chine sono state realizzate da  Jacopo Brandi. ( anche con questo numero sarà possibile acquistare il Diaboliko Kalendario.)

Grande è l’attenzione su “Amore e morte” il secondo Diabolik Magnum, un “balenottero” di oltre 650 pagine incentrato sul rapporto tra Eva Kant e il Re del Terrore.

Nel corso degli anni, l’indistruttibile amore che lega Diabolik e Eva Kant ha vissuto momenti drammatici che hanno lasciato il segno nel loro rapporto. E alcuni di questi episodi hanno lasciato il segno anche nei lettori. Questo volume li raccoglie in un’edizione arricchita da editoriali inediti e contenuti extra. Un modo per “preparare” i lettori a vivere in maniera ancora più coinvolgente l’attesa che ci separa dall’uscita del diaboliko film dei Manetti bros. che ha la loro appassionante storia d’amore (e morte) come perno centrale.

Con questo secondo numero il Magnum diventa ufficialmente una nuova testata è già in preparazione il volume per l’estate nel 2020.

In questi giorni, inoltre, la Mondadori ha pubblicato nella collana Oscar Ink il bel volume “I Segreti Di Altea“.

Il volume contiene i racconti, “Matrimonio in nero” ed “I Misteri di Vallenberg” .  Usciti ambedue nella collana “Il Grande Diabolik”, ci svelano la vita misteriosa dell’affascinante compagna dell’ispettore Ginko

Proiettandoci verso il 2020:

  • L’inedito che aprirà il 2020 uscirà ufficialmente il primo gennaio, ma sarà in edicola qualche giorno prima. Il titolo è “Il legionario” e gli autori della sceneggiatura saranno Andrea Pasini e Rosalia Finocchiaro (su soggetto di Gomboli e Pasini da un’idea di Thomas Pistoia) mentre i disegni saranno realizzati da Giulia Francesca Massaglia (matite) e Stefania Caretta (chine).

Avrebbe dovuto essere una banale sostituzione di routine per alcuni appostamenti… ma un imprevisto porterà Diabolik ad affrontare un avversario molto pericoloso e a sperare di mettere a segno un colpo ancora più ricco.

  • Dal primo febbraio sarà in edicola “Triplo rischio”.

Eva e Diabolik non amano essere battuti sul tempo quando mettono gli occhi su qualcosa che vogliono rubare. Ancor meno gli piace che chi gli ha battuti sul tempo resti senza nome e sparisca nel nulla con tutta la refurtiva.

Testi di Enrico Lotti e Alessandro Mainardi, disegni di Angelo Maria e Marco Ricci.

Il 2020 sarà un anno speciale per Diabolik, in primo luogo perché vedrà l’uscita del film dedicato al Re del Terrore girato dai Manetti bros. (le riprese sono ancora in corso, ma siamo agli sgoccioli). Ma di questo (e di molto altro) ci sarà modo di parlare a tempo debito.

Fonte Consultata:@Diabolikufficiale