Michel Vaillant in mostra

EXPO MICHEL VAILLANT AU BRUSSELS MOTOR SHOW 19 > 27 /01 2018 | HALL 3 | STAND 3.07 20 Michel Vaillant Art Strips et la Box Art Strips collector exposés autour d’une véritable Vaillante avec plusieurs séances de dédicace du nouvel album de Michel Vaillant Lieu Brussels Expo, Place de la Belgique 1 – 1020 Bruxelles – Belgique Hall 3, …

“Supereroi e non. Divinità di una moderna mitologia” a Cremona

“Supereroi e non. Divinità di una moderna mitologia“.  E’ il titolo di una grande mostra dedicata al mondo dei  Supereroi che si aprirà dal il 9 febbraio prossimo a Cremona, organizzata dal Centro Andrea Pazienza.   L’evento, i cui dettagli saranno chiariti nelle prossime setimane,  avrà come riferimento il mondo dei fumetti Superoistici degli anni ottanta …

L’epopea artistica di “Dragon Trainer” in una eccezionale mostra a Parigi!

La trilogia “Dragon Trainer” targata Dreamworks Animation Studio costituisce un’opera peculiare nella storia dell’animazione. In questi film, gli eroi crescono e invecchiano attraverso un viaggio iniziatico che li porta all’amicizia, all’avventura, alla felicità e all’amore, ma anche alle difficili prove del ciclo di vita. È una meravigliosa saga in tre atti che termina con il …

A Palazzo Cavour domenica atterrano i ‘robottoni’ del Sol Levante

Con il patrocinio di Animanga Italia, domenica 13 gennaio alle ore 16 presso Palazzo Cavour in via Cavour n. 8 a Torino, all’interno della mostra Giappone Fiorito (aperta fino al 27 gennaio), il presidente dell’associazione  culturale “AMICI DI GO NAGAI” James Garofalo, insieme agli amici dell’associazione culturale “EVA IMPACT”, Ilaria Azzurra Caiazza (presidente) e Filippo Petrucci (vice presidente), terranno una …

Le spirali psicopatologiche di Junji Ito in mostra al WOW di Milano: dal 12 gennaio

mostra JUNJI ITO La spirale della mente, l’inferno della carne 12 gennaio – 10 febbraio 2019 WOW SPAZIO FUMETTO Museo del Fumetto, dell’Illustrazione e dell’Immagine animata Viale Campania 12 – Milano Info: 02 49524744/45 – www.museowow.it INGRESSO LIBERO Dal martedì al venerdì ore 15:00-19:00. Sabato e domenica ore 15:00-20:00. Lunedì chiuso. Chiusura straordinaria 25, 26 …

Will Eisner: originali in mostra e in vendita da Champaka

Will Eisner (1917-2005) è uno dei Grandi del Fumetto. Noto per aver creato The Spirit, supereroe decisamente atipico, ha rinnovato la Nona Arte aprendo le porte al concetto di graphic novel nel 1978 con A Contract with God e si è dimostrato anche un ottimo Maestro, insegnandola a schiere di allievi, anche attraverso i suoi …

Junji Ito: il Wow Museo del Fumetto ospita la mostra dedicata al Maestro dell’horror nipponico

Per la terza volta in pochi anni,  ricordiamo “Tuoneide” (2016) e “Lords for the Ring” (2017), il WOW Spazio Fumetto in collaborazione con Edizioni Star Comics  e Lucca Comics & Games portano a Milano una mostra dedicata dal festival lucchese a uno dei maggiori fumettisti contemporanei: Junji Ito. La mostra “La spirale della mente, l’inferno …

I personaggi di Gino Gavioli in mostra sulle colline pisane

Da Cimabue a Tacabanda!: nell’arco della manifestazione ’11Lune d’inverno’, in mostra cinquanta tra rodovetri e disegni originali del grande Gino Gavioli, maestro dell’animazione italiana, celebre per tanti meravigliosi spot di ‘Carosello’, collocati nell’incantevole paesaggio delle colline pisane, a Peccioli. E poi la storia della Gamma Film, rassegne filmiche e laboratori per i più piccoli. CAROSELLO STA …

In Mostra a Bruxelles: Urbanus, Wasterlain, Griffo

Willem De Graeve mi segnala che il Museo Belga del Fumetto, dall’11 dicembre 2018 al 26 maggio 2019, ospita la mostra Urbanus, The underground family comic strip. E poi ci saranno anche le mostre su Wasterlain e Griffo! In the early 1980s, the then little-known Belgian illustrator, Willy Linthout (1953), came up with the idea of creating …

Sturmtruppen: Cameraten Achtung, la grande Adunaten a Bologna si Avvicinen

“Franco F. Bonvicini in arte BONVI era un fumettista rock. O meglio, una rockstar del fumetto. E le Sturmtruppen sono state la sua Opera rock. Per la sua capacità straordinaria di aver creato un linguaggio nuovo e universale. E il linguaggio crea l’identità, la strada per entrare nell’immaginario di tutti, senza limiti di età, estrazione …