CotB 2018: dal “classico” Gigio alla “realtà virtuale”, tutte le novità targate Rai Ragazzi

LE NUOVE PRODUZIONI DI RAI RAGAZZI

Cartoni animati e fiction di grande richiamo

I personaggi più amati della tv in bianco e nero accanto allo sviluppo della realtà virtuale. Personaggi nuovi di zecca e protagonisti di storie già di successo sui libri o in altri universi per soddisfare la continua domanda di novità del pubblico più giovane. L’offerta di Rai Ragazzi, presentata a Cartoons on the Bay, si muove su un terreno senza delimitazioni fra prodotti di innovazione e sviluppo di brand di grande popolarità, concedendo appena un pizzico di nostalgia nei titoli ma non negli stili grafici e nelle narrazioni, per emozionare anche i bambini di oggi.

Novità Rai YoYo e Gulp

E così, la serie animata “44 gatti”, ispirata all’omonimo brano musicale vincitore 50 anni fa della 10a edizione dello Zecchino d’Oro, divenuto da allora uno dei simboli del celebre concorso canoro, è lo spunto per una serie d’animazione nuovissima e travolgente. I protagonisti sono quattro gatti musicisti, i Buffycats, che vivono e suonano nel garage di una simpatica signora, Nonna Pina. Osservano il mondo degli umani come fanno i bambini, con un punto di vista unico, infantile e comicamente onesto, tra fantastiche avventure risolte a colpi di musica. Destinata ad un pubblico prescolare e realizzata interamente in 3D, è l’ultima irresistibile produzione insieme alla content company marchigiana Rainbow. A fine 2018 su Rai YoYo.

Compie l’anno prossimo 60 anni dal debutto Topo Gigio, la celebre creatura di Maria Perego che vanta oltre un milione di apparizioni tv in tutto il mondo ed infinite repliche. Topo Gigio tornerà in tv con 52 avventure ambientate in ogni angolo del mondo per salvare cuccioli in pericolo. Ad aiutare il pupazzo, in una coloratissima realizzazione in 2D, ci sarà una nuova amica: la piccola e tecnologica Zoe. La prima serie animata italiana sul celebre topo, coprodotta con il giovane studio milanese Movimenti Production.

“Mumfie” è invece un adorabile elefantino, protagonista della omonima serie di libri di successo internazionale, che approderà in tv, in una produzione in animazione 3D con Zodiak Kids e lo studio torinese Animoka, dopo essere sbarcato su un’isola magica chiamata Flutterstone abitata da personaggi amichevoli e insoliti.

E’ proprio in collaborazione con l’innovativo studio digitale Animoka che Rai Ragazzi ha presentato a Torino una novità assoluta: un cortometraggio di 8 minuti tratto dalla serie tv di successo di Rai Gulp “Paf – il cane”, realizzato in Virtual Reality. Una produzione che rientra nelle linee di sperimentazione di nuovi linguaggi di Rai Ragazzi, consentendo alla propria offerta di stare al passo con i mutamenti non solo tecnologici ma anche di gusto.

Testato personalmente dal nostro Aladar: approvato!

Giungeranno poi nei prossimi mesi due nuove serie di produzione europea.

Basata sul fenomeno globale creato da Giochi Preziosi, distribuito in più di 50 paesi con oltre 500 milioni di figures vendute, la nuova serie “Gormiti” sarà la première internazionale di Rai Ragazzi questo autunno. 52 episodi da 11 minuti in tecnica 3D, coprodotti dall’azienda leader nel settore giocattoli con Planeta Junior e lo studio di animazione Kotoc, su quattro ragazzini appartenenti alle tribù che popolano i regni di Gorm alla ricerca della leggendaria Torre, baluardo dei Gormiti, che si ritroveranno a vivere l’avventura più epica ed entusiasmante della loro vita: il ritorno dei Gormiti!

Una storia apparentemente classica è “Artù e i bambini della Tavola Rotonda”. Una commedia epica piena d’azione e mistero in cui i protagonisti, una banda di bambini coinvolti in esilaranti avventure, dovranno realizzare l’impresa che li renderà cavalieri. E quale sarà mai questa impresa così importante? Ovviamente, proteggere la magica spada Excalibur. 52 episodi da 11 minuti dai coproduttori dell’acclamato film candidato all’Oscar “La mia vita da Zucchina”, che saranno una delle novità di Rai Gulp del prossimo inverno.

Cartoni di prossima programmazione

In attesa delle nuove serie in produzione, già da questo mese le novità che arrivano in tv sono tante. Per i più piccini, dal 23 aprile torna “Topo Tip”, seconda stagione in esclusiva su Rai YoYo del delizioso topolino italiano divenuto un successo editoriale e televisivo internazionale, ogni giorno alle 8.45 e alle 15.40. Una produzione di Rai Ragazzi con lo Studio Bozzetto & Co, Giunti Editore, Studio Campedelli.

Esordirà a giugno sempre su Rai YoYo “Trulli Tales – Le avventure dei Trullalleri, nata da un’idea italiana, ambientata ad Alberobello ed esportata in tutto il mondo. Una serie di magia e cucina coprodotta da Rai con Fandango TV e Congedo Cultararte, su quattro piccoli amici impegnati a realizzare le ricette del libro magico di Nonnatrulla.Per i più grandi, in esclusiva su Rai Gulp dall’8 maggio arriva “Spike Team – Olimpicamente Spike”, terza stagione del cartoon sulla pallavolo creato dal campione Andrea Lucchetta e coprodotto con la sua Lucky Dreams, con la partecipazione della schermitrice Bebe Vio in versione animata, per un nuovo ultimo torneo che si svolgerà in sette città italiane.

Il 7 maggio, debutta l’attesissima serie animata “Max & Maestro”, una grande esclusiva di Rai Gulp, che vede il coinvolgimento creativo e la partecipazione straordinaria di Daniel Barenboim, direttore d’orchestra e pianista di fama internazionale. Un progetto d’eccellenza, in grado di unire divertimento, avventura ed educazione musicale che ha coinvolto le televisioni di servizio pubblico di Italia, Francia e Germania, coprodotto con MP1 e Monello Productions. La storia di un ragazzino di periferia cresciuto con il rap e i videogames che sogna in realtà di diventare direttore d’orchestra, in concorso anche al prossimo festival del film di animazione di Annecy.

A giugno Rai Gulp presenta una nuovissima serie tutta italiana di 52 episodi di 11 minuti coprodotta con Studio Campedelli e Cartobaleno. E’ “Atchoo!”, protagonista Teo, un bambino di 9 anni con una caratteristica particolare che lo distingue da tutti gli altri bambini: quando prova una forte emozione starnutisce e si trasforma in un animale. Non riuscendo a controllare i propri starnuti e nemmeno a prevedere in quale animale si trasformerà, Teo finisce spesso nei guai ma con l’aiuto dei suoi amici riuscirà sempre a cavarsela.

Live action per Rai Gulp

Accanto ai cartoni animati, numerose sono le nuove serie di fiction per ragazzi previste su Rai Gulp.

“Sara e Marti #LaNostraStoria è la nuova serie tutta italiana prodotta con Stand by me in collaborazione con The Walt Disney Company Italia, con le giovani attrici Aurora Moroni e Chiara del Francia nel ruolo di due sorelle adolescenti che si trasferiscono da Londra a Bevagna, piccolo borgo medievale nel cuore dell’Umbria dove è stata interamente girata la produzione. Una nuova fiction per ragazzi programmata per la fine dell’anno, con la regia di Maria Sorrentino.

Sono poi in arrivo quattro special tv di “Alex& Co”, in vista della nuova fiction “Penny on M.A.R.S.”, spin-off della sit-com di successo sui cinque amici in un campus musicale. Negli special ritroveremo Alex (Leonardo Cecchi), Nicole (Eleonora Gaggero), Emma (Beatrice Vendramin) e Penny – Pentachord Mendez (Olivia Mai Barret), che trasporteranno la storia nel mondo di M.A.R.S. (Musical Arts Reiner School), un prestigioso liceo musicale dove verranno ammesse la 14enne Penny e la sua amica del cuore Camilla (Shannon Gaskin). Una nuova serie tutta italiana girata in lingua inglese a Milano e dintorni, prodotta in collaborazione con il canale Disney e 3zero2 per la regia di Claudio Norza.

Infine, dal 30 aprile in esclusiva su Rai Gulp (dal lunedì al venerdì alle 18.25), sta per debuttare “Heidi Bienvenida”, una nuova serie prodotta da Mondo TV Iberoamerica e Alianzas Producciones di Javier Francia. Protagonista la 14enne attrice argentina Chiara Francia, figlia dell’autrice della serie: Marcela Citterio, una delle più prolifiche autrici di serie per ragazzi come “Il mondo di Patty” e “Chica Vampiro”, che ha rivisitato il romanzo di Johanna Spyri dandogli una chiave di lettura moderna. Come sarebbe oggi quella Heidi strappata dalla montagna per vivere in città? “Siamo entusiasti all’idea di vedere ad aprile la première in Italia su Rai Gulp – ha dichiarato Citterio – tutto ciò ci stimola a fare sempre di più”.