LILITH 14: EUROPA 1932 – 1937, UNA GRANDE ASSASSINA IN UNA GRANDE GUERRA

“Arrivati al numero quattordici della serie, ormai le alterazioni del passato accumulatesi nel corso della saga di Lilith hanno portato alla creazione di un vero e proprio universo parallelo, tanto è vero che all’inizio degli anni ’30 del ‘900 gli Stati Uniti sono ancora possedimenti britannici, lo Zar è ancora sul trono di tutte le Russie e quella che noi oggi chiamiamo la Prima Guerra Mondiale non è ancora scoppiata…”

Leggi la recensione completa di Andrea Cantucci su Dime Web: click qui.