Il “Lupo” di Cremona è tornato nel bosco: Antonio Lupatelli passed away at 88

Si è spento venerdì a Cremona, all’età di 88 anni, l’illustratore italiano Antonio Lupatelli, in arte Tony Wolf.

Originario di Busseto, nel parmigiano, si trasferì giovanissimo nel capoluogo lombardo dove risiedette fino alla fine.  Iniziò a lavorare negli anni ’50 collaborando con Nino e Toni Pagot, e poi con la casa editrice britannica Fleetway: tra il 1974 e il 1975 realizzò per il Corrierino la serie Ciccio Sprai, su testi di Carlo Triberti, oltre ad alcuni adattamenti di favole celebri, come “Pinocchio”. Collaborò anche con editori quali Fabbri e Dami usando pure un altro pseudonimo, Oda Taro.

Col proprio nome pubblicò varie serie di tarocchi con Lo Scarabeo di Torino, tra cui quelli “degli gnomi”, il più piccolo mai editato e che fu usato come ispirazioni per altre pubblicazioni.

Tra le sue serie più note “Pandi” e “Le storie del Bosco”.