Wow Spazio Fumetto di Milano: masterclass con Angelo Stano

Il Wow Spazio Fumetto di Milano inizia le attività del mese di maggio con un nuovo appuntamento dedicato al ciclo di Workshop: Di Segno in Segno, questa volta protagonista dell’incontro sarà Angelo Stano. 

Prosegue il ciclo di workshop Di Segno In Segno: masterclass professionali per approfondire i vari aspetti del disegno a matita. Sabato 5 maggio l’appuntamento sarà con Angelo Stano, autore fondamentale di Dylan Dog. Stano ci guiderà nella realizzazione di una storia a fumetti, dall’impostazione della tavola e della sceneggiatura fino alla realizzazione finale. Info e iscrizioni a edu@museowow.it.

Angelo Stano è l’autore a cui Sergio Bonelli Editore ha affidato il compito di disegnare la prima storia di Dylan Dog, L’alba dei morti viventi. Il suo segno sporco e ruvido, i suoi personaggi scavati, contorti, quasi emaciati, perfetti per le trame horror, ricordano da vicino lo stile del pittore austriaco Egon Schiele. Nonostante le copertine e il design iniziale del personaggio siano opera di Claudio Villa, è lo stile di Stano a essere subito abbinato al personaggio, tanto che dal numero 42 ne diventa il copertinista ufficiale: per 26 anni è lui a disegnare le copertine della serie regolare e di varie edizioni speciali, le immagini promozionali e sempre a lui vengono affidate le storie più importanti. È sua l’immagine di Dylan Dog più famosa in assoluto, frontespizio di quasi tutti gli albi di cui è stato copertinista, quella che lo vede camminare verso il lettore in compagnia dell’assistente Groucho seguito da una massa di mostri, omaggio al quadro Il quarto stato di Giuseppe Pellizza da Volpedo. Nonostante da qualche anno disegni in digitale, Stano continua ad adoperare la matita per realizzare studi e bozzetti, che poi rifinisce al computer.

Continua fino al 13 maggio la bella esposizione I Maestri della Matita, dedicata a tre grandi autori del fumetto: Sergio Zaniboni (uno dei più apprezzati disegnatori di Diabolik), Angelo Stano e Simone Bianchi (uno dei maggiori fumettisti al lavoro su supereroi Marvel e DC Comics). La mostra propone schizzi, bozzetti, illustrazioni, tavole e copertine, spiegando l’evoluzione del loro stile grazie a uno strumento semplice ma potentissimo: la matita.

Il progetto è realizzato con il sostegno di LYRA, brand di FILA Fabbrica Italiana Lapis ed Affini dedicato al disegno artistico e alle belle arti e Matita Ufficiale di WOW Spazio Fumetto.