afNews 5 Febbraio 2024 16:51

Al PAFF! la mostra per il decennale di “Caneva ride”

Martedì 6 febbraio 2024 negli spazi del PAFF! International Museum of Comic Art a Pordenone alle 18.00, verrà inaugurata la mostra per il decennale di “CANEVA RIDE” premio Toni Zampol concorso internazionale per vignette umoristiche e satiriche di costume.

La mostra sarà visibile negli orari di apertura fino al 21 febbario.

CANEVA RIDE! è un Concorso per vignette umoristiche e satiriche di costume, nato con l’intento di ricordare Toni Zampol, insegnante e sottile umorista, narratore del territorio di Caneva, attività̀ che svolgeva disegnando tra matrimoni e altri lieti eventi, pronto a cogliere il lato curioso o comico di personaggi e situazioni.

È promosso dalla Pro Loco Castello di Caneva APS (PN), con il contributo del Comune di Caneva e APS Màcheri di Andreis (PN).

È aperto a tutti i disegnatori, a partire dai 16 anni, in breve tempo, è divenuto uno degli appuntamenti internazionali più̀ significativi nel mondo della satira disegnata in questo particolare segmento.

L’elemento che è stato la vera chiave del successo del Concorso è proprio la “satira di costume”, che ironizza ogni anno su un tema diverso che risulta però sempre comprensibile ovunque ci troviamo.

Questa è la prova dell’universalità della satira che, filtrata come è ovvio che sia dalla cultura e dalla società̀ del Paese in cui vive l’artista, riesce a raggiungere tutti e ad essere comprensibile ai più̀.

Non a caso le situazioni vittime della satira che fuoriesce dalle matite degli autori sono accessibili da chiunque e riconoscibili da tutti gli osservatori, siano essi operai, professori universitari o studenti del liceo e raggiungono il loro obiettivo quando strappano un sorriso spesso con l’amaro in bocca per l’estrema serietà̀ di certi temi trattati.

Nel tempo hanno partecipato al contest 2.000 autori con oltre 3.600 opere presentate e 310 nazioni rappresentate.

La qualità del concorso rimane legata anche alla giuria e ai suoi Presidenti esponenti del mondo del fumetto, della satira e dell’illustrazione: Marco Tonus, Manuel De Carli, Sergio Tessarolo, Marcello Toninelli, Luca Salvagno, Giorgio Sommacal, Walter Leoni e Marilena Nardi.

I temi, come dicevamo comuni a diverse tradizioni e paesi sono stati: Tra moglie e marito, vita di coppia tra ieri e oggi, Come cane e gatto, amici e nemici, S/fortuna, In vino veritas’, Con la testa tra le nuvole, Tale il padre, tale il figlio, Sbagliando si impara, Dalla padella nella brace, L’occasione fa l’uomo ladro, Non è tutto oro quel che luccica.

Verranno esposti: i lavori premiati in tutte le edizioni, gli omaggi legati al territorio di Caneva hanno realizzato alcuni presidenti di giuria, un osservatorio degli autori segnalati a cura di Marilena Nardi madrina del decennale, oltre a una serie di informazioni sul Concorso e sulle motivazioni dei premi.

Dieci anni possono essere un attimo oppure un’eternità̀, certamente quello che li caratterizza è il contenuto, la qualità̀ del vissuto, la proposta, che in questo caso, per la vicinanza alla memoria del territorio, è culturale e di promozione; una cosa è certa, e ancor di più̀ per questa tipologia di Concorso: il tempo resta, noi passiamo, ma vi lasciamo centinaia di racconti che vi faranno sempre sorridere.


Scopri di più da afNews

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

Questo articolo è stato inserito da:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *