afNews 14 Marzo 2022 16:54

Appello per salvare l’Archivio di Fumettomania

FUMETTOMANIA FACTORY”, da poco meno di un anno Associazione di Promozione Sociale, che opera dal 1991 a livello nazionale, senza mai dimenticare le attività nell’ambito della propria sede operativa siciliana a Barcellona Pozzo di Gotto, “accelera il passo!

Mentre è in dirittura d’arrivo il progetto “ANTHROPOCENE” – progetto multidisciplinare, artistico, didattico e culturale -, grazie al quale Barcellona P.G. sarà la prima città che ospiterà la mostra internazionale itinerante “Anthropocene Project”, un altro grande progetto si delinea all’orizzonte

Dopo un tamtam frenetico sui social, ricco di commenti e di suggerimenti, lo scorso 3 marzo si è riunita l’assemblea dei soci sostenitori che ha definito le linee guida per la soluzione dell’’immenso Archivio di Fumettomania!

Nell’immediato si prenderà un piccolo locale a piano terra di 50 mq in Via tenente Genovese, in affitto, nel quale sistemare tutto il materiale inscatolato esistente (15000 fumetti circa, 8 pannelli espositivi smontati, 20 pannelli rigidi 100×70 cm, oltre poster, 1000 foto, 60 cornici di quadri, 2 tavoli e 2 cavalletti).

I soci si autotasseranno per pagare l’affitto.

È stata riattivata la campagna di iscrizione, che prevede tre diverse quote sociali: per minorenni, per maggiorenni, per soci sostenitori.

I simpatizzanti dell’associazione che, negli ultimi anni, non hanno fatto mancare il loro sostegno, potrebbero iscriversi all’associazione oppure effettuare delle donazioni libere.

Inoltre, i collezionisti e gli amanti di opere originali di fumettisti potrebbero sostenere il progetto con cifre più corpose acquistando una delle 45 opere originali a fumetti disponibili nell’archivio dell’associazione!

Chi desidera sostenere il progetto potrà contattare la segreteria di Fumettomania Factory – APS sui social network oppure scrivendo a info@fumettomaniafactory.net, e gli saranno fornite tutte le informazioni adeguate.

Nei prossimi mesi, infine, l’Associazione continuerà la campagna di sensibilizzazione e gli incontri con gli Assessori della Cultura e delle Politiche giovanili, e con il Sindaco, al fine di ottenere l’assegnazione in comodato d’uso di un locale di proprietà dell’Amministrazione Comunale, per una Biblioteca del fumetto nella rendere fruibile al vasto pubblico l’importante collezione di opere a fumetti, vista la mole di contenuti che possono vantare gli archivi di Fumettomania.

Questo articolo è stato inserito da:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *