TFF 2021: numeri record nel primo weekend, tra proiezioni in sala sold out e boom di accrediti on line

Il pubblico torna a riempire le sale del cinema, regalando un’emozione che sembrava ormai persa nella memoria: pur dietro le mascherine, si rivedono i sorrisi di centinaia di persone che si erano rassegnate a vivere la 69. edizione del Trento Film Festival dal divano di casa.

Per fortuna non è andata così ed il Trento Film Festival è stato il primo festival in Italia a tornare nelle sale cinematografiche: l’organizzazione si è fatta trovare pronta e in pochissimi giorni ha riconvertito una rassegna 100% digitale in una manifestazione ibrida che sta offrendo al pubblico la possibilità di riassaporare il gusto di un film proiettato sul grande schermo.

Nelle prime due giornate di proiezioni in sala, sabato e domenica, in biglietteria al Multisala Modena sono stati staccati quasi 1000 biglietti – nonostante i limiti di entrata stabiliti dai protocolli di sicurezza – con quasi tutte le proiezioni andate sold out.

Già più di 1200 gli abbonamenti venduti per la piattaforma online.trentofestival.it, sulla quale fino al 16 maggio sarà possibile vedere i 98 film di questa 69. edizione.