Anonima Fumetti festeggia i 10 anni del WOW Museo del Fumetto di Milano!

Come Anonima Fumetti vogliamo festeggiare il decennale della nascita del WOW e augurare a questa straordinaria iniziativa di continuare a rappresentare un punto di riferimento per tutto il mondo del fumetto italiano.

L’Anonima Fumetti rappresenta fin dal 1994 il comparto dei professionisti del fumetto, soprattutto quelli più giovani, i talenti di domani, ma la nascita del WOW ha significato avere una casa comune, un tetto, e non essere più degli homeless della letteratura disegnata.

Negli ultimi tempi è successa una cosa strana. Da una parte, il fumetto (anche attraverso il successo della “modalità editoriale” detta graphic novel) è risorto, ha ritrovato l’interesse della gente e non succedeva dai tempi della rivista linus. Dall’altra, la pandemia ha colpito duro anche noi fumettisti, privando le case editrici di quelle occasioni di incontro coi lettori, così importanti per presentare le novità editoriali, di favorire il passaparola tra gli appassionati.

Il WOW, in questi 10 anni, si è speso moltissimo in questa direzione, col sacrificio dei suoi volontari, con la passione di Luigi Bona.

Vogliamo solo dirvi che vi siamo vicini, che lottiamo insieme a voi, che vogliamo implementare le collaborazioni, le sinergie, fino a realizzare, finalmente, quella rete tra realtà della letteratura per immagini, che sola potrà salvare la straordinaria creatività dei nostri autori.

Chissà se, per una volta, una crisi non giunga al momento opportuno per favorire il rilancio di un intero comparto, di una nuova generazione di artisti.

Tutti insieme amici, e tutti insieme col WOW!

L’allegro ingresso del WOW a Milano – dettaglio
Anonima Fumetti – il procione dell’Anonima interpretato da Giorgio Cavazzano