Eccetto Topolino: ‘Così il fascismo salvò Walt Disney dalla censura dei fumetti’

Nel 1938 il regime proibì tutti i fumetti americani in Italia. Tranne uno, Topolino. Le origini di questa decisione vengono ripercorse in un saggio approfondito di cui NPE ha appena pubblicato una seconda edizione aggiornata e ampliata. Uno degli autori, Gori, lo spiega a skytg24.it: “Mussolini amava Disney, ma le varie ragioni furono meno romantiche”…


Leggi il resto su: Eccetto Topolino: ‘Così il fascismo salvò Walt Disney dalla censura dei fumetti’