Lucca Changes annunciate modifiche al Programma generale dopo il DCPM

 

La Conferenza Stampa di Lucca Changes svoltasi oggi ha portato una serie di importanti novità, sia per quanto riguarda i contenuti –  con l’annuncio di diversi eventi live e streaming, iniziative speciali, e la partnership con la Rai -ma ha anche  evidenziato la necessità di rivedere ulteriormente alcune modalità di realizzazione della manifestazione. Ed il cancellamento di alcuni eventi..

In particolare gli spettacoli e gli incontri si svolgeranno solo all’interno delle tre Sale Teatrali e Cinematografiche -ovverosia il , – riducendo da dieci a tre il numero delle sale, escludendo come da ultimi dispositivi normativi le sale convegno. Una serie di eventi, che avrebbero dovuto essere tenuti in presenza sono stati rimodulati online, alcuni, come detto cancellati. Trovate tutte le modifiche aggiornate su questa pagina.

Sempre nell’ottica di un’applicazione della norme in maniera conservativa, non verranno realizzati nè il nè  il – , ma sarà possibile trovare le principali novità editoriali all’interno dei negozi dei  partner della manifestazione: Il Collezionista per fumetti e gadgettistica, Dungeon Store invece coprirà’ il comparto ludico. Nello store online di Inuit Bologna sarà disponibile tutta la selezione di titoli dell’autoproduzione e della microeditoria italiana e straniera.

Resta confermata la mostra Dream On a Palazzo Ducale (inaugurazione spostata dal 24 ottobre al 29 ottobre), mentre Casa Rodari (prevista inizialmente a Villa Bottini) prenderà corpo sia a Lucca che sul web. A Lucca si terranno la mostra, negli spazi della Ex-Cavallerizza, e due spettacoli in programma domenica 1 novembre al Teatro del Giglio: “Dodò e l’avventura spaziale” a cura di RAI Ragazzi, alle ore 14 e “La freccia azzurra” con Ascanio Celestini, alle 21:00. Le attività di formazione e gli incontri con gli autori saranno invece disponibili in forma di webinar e in streaming. Sia Dream on a Palazzo Ducale sia la mostra “Rodari 100” saranno visitabili soltanto dai possessori di un biglietto per gli incontri in programma. La visita dovrà’ essere effettuata nel medesimo giorno dello spettacolo goduto.

 

– Saranno rimborsati i biglietti degli incontri che non si terranno più dal vivo in presenza e quelli del Pop-Up store di Lucca.
– Chi aveva acquistato il biglietto delle mostre sarà contattato dall’organizzazione per conoscere le nuove modalità di fruizione delle mostre e per valutare la possibilità di rimborso oppure la possibilità di effettuare un cambio.
-Chiunque richiederà il rimborso per gli eventi cancellati avrà diritto all’acquisto del biglietto ridotto per l’edizione 2021 di Lucca Comics & Games. Questa facilitazione sarà inoltre estesa anche a tutti coloro che hanno acquistato il Campfire Pass 2020 di Lucca Changes.

 

Rimane intatta la rete dei 115 campfire con la ricca offerta di uscite, anteprime di prodotto e di attività, necessariamente limitate alla luce delle nuove normative.

Molti Incontri potranno essere seguiti attraverso la Rai, grazie ad un rafforzamento della partnership con la stessa che  porterà Lucca Changes ed i suoi eventi sulle varie reti del gruppo.

La cerimonia di apertura sarà trasmessa in diretta, Vincenzo Mollica ne sarà la star.. Il giornalista imprimerà le mani nel cemento della Walk of Fame lucchese,riconoscimento  della sua passione nel raccontare l’arte dei comics in televisione. Confermato lo speciale Wonderland su Rai4, con tre puntante: una il 30 ottobre, una il 31 ottobre – che annuncerà, in seconda serata, gli Oscar dei fumetti di Lucca (qui quelli dell’anno scorso) – e una il 10 novembre per ripercorrere i momenti salienti di questa edizione.

Su Rai 5, il 30 ottobre alle 23.45, il programma Terza pagina, condotto dalla scrittrice Licia Troisi, ospiterà uno speciale sui manga e il loro rapporto con l’occidente.Inoltre ampio spazio a Lucca Changes è stato assicurato sui Telegiornali regionali e nazionali.

Anche Rai 2 sarà ben attiva con speciali ed interviste. Per un’elenco completo delle iniziative della Rai per lucca vi rimandiamo a questa nota.

Fonte Consultata: Comunicato Stampa