Art Spiegelman parla di Maus, politica e “disegnare male”

A quarant’anni dal “primo capolavoro della storia dei fumetti”, il fumettista vincitore del Pulitzer parla di fama, cambio di stile e perché non vuole disegnare Trump…

Leggi e vedi il resto su: Graphic artist Art Spiegelman on Maus, politics and ‘drawing badly’ | Books | The Guardian