L’Animazione non si ferma: al Massimo di Torino festeggiamo insieme i nuovi diplomati del CSC!

DIPLOMI IN CINEMA D’ANIMAZIONE
Venerdì 25 settembre 2020, ore 17.00
Cinema Massimo sala Cabiria, via Verdi 18, Torino

A Torino, il 25 settembre, la direttrice generale del Centro Sperimentale di Cinematografia Monica Cipriani, il preside della Scuola Nazionale di Cinema Adriano De Santis e la coordinatrice didattica Chiara Magri, conferiranno i Diplomi in Cinema d’Animazione ai 20 allievi del triennio 2017-2019. Gli allievi presenteranno i 5 cortometraggi che hanno ideato e realizzato per i loro saggi di diploma, a conclusione del loro intenso percorso triennale di formazione nella sede piemontese del CSC. I diplomandi sono oggi già impegnati nella produzione italiana ed europea e i loro corti, in proiezione per la prima volta a Torino, stanno già circolando con successo ai Festival di settore. Ad aprire il programma con i migliori auspici per le nuove leve, sarà riproposto il corto di diploma realizzato lo scorso anno che ha recentemente ricevuto il “Corto d’Argento 2020” dal Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici. L’evento si terrà in presenza al cinema Massimo e sarà una bellissima occasione di ritrovo dopo i lunghi mesi di confinamento che hanno costretto, pur con buoni risultati, la piccola comunità del CSC Animazione a impegnativi mesi di lavoro e di studio a distanza. Vi parteciperanno, insieme ai diplomati, gli artisti e i professionisti dell’animazione e del cinema che insegnano e collaborano con il CSC Animazione e i rappresentanti delle maggiori aziende e istituzioni del settore.

In programma:
“Corto d’Argento 2020 SNGCI”: Whatever Happened to Darwin? di Leonardo Altieri, Sara Crippa, Giulia Manna, Maria Nocerino; corto di diploma 2019 (6’38”) – L’innalzamento del livello del mare è ormai inarrestabile. Una volpe, già con i piedi a mollo, studia freneticamente il modo per salvarsi. Dagli scritti di Charles Darwin capirà che deve sottoporsi ad un processo di evoluzione inversa.

I corti di diploma 2020:
Casus Belli di Marta Marini, Andrea Monnet, Camilla Pannone, Elena Rossi, Francesca Sudano (6’50”) Musica: Fulvio Chiara; Sound design: Paolo Armao; Tutor: Gabriele Barrocu.
Un terribile malinteso tra un topo e una rana provoca rappresaglie e vendette fino a scatenare la guerra. Ispirato alla Batracomiomachia, poemetto giocoso attribuito a Omero.
In concorso: Festival of Animation Bratislava; Corto di Sera; Imaginaria Conversano; Cartoon Club, Rimini.

Posto 42 di Andreana Boatta, Filippo Di Piramo, Alice Di Natale, Nicola Giacomelli (5’58”) Musica e sound design: Amos Cappuccio; Tutor: Eva Zurbriggen.
Viaggio esistenziale, tra sogno e ricordi, di un ragazzo che non ancora capisce dove sta andando né quale sia il suo posto.
In concorso: TAF Thessaloniki Animation Festival, Grecia; Cartoon Club, Rimini.

Sidérea di Elisa Bonandin, Fiorella Cecchini, Isabel Matta, Carlotta Vacchetti
(6’48”) Musica e sound design: Amos Cappuccio; Tutor: Gabriele Barrocu.
Una ragazza vive sola e isolata nella sua casa in mezzo al bosco. Raccoglie foglie secche, gusci vuoti, petali sfioriti e altri frammenti che il vento porta sul suo balcone. Sarà il vento a costringerla finalmente a uscire.
In concorso: SICAF Int. Animation Festival Seul, South Korea; Imaginaria, Conversano; Cartoon Club, Rimini.

Abdìta di Valentina Giorgi, Arianna Morganti, Dennis Pezzolato, Giulia Zanette
(5’29”) Musica: Fulvio Chiara; Sound design: Vito Martinelli; Tutor: Laura Fiori.
Una bambina trova il coraggio di affrontare lo spaventoso mondo della depressione in cui vive sua madre.
In concorso: TAF Thessaloniki Animation Festival; Imaginaria, Conversano; Cartoon Club, Rimini.

En rang par deux, incontro con Aliou e Afif di Elisabetta Bosco, Margherita Giusti, Viola Mancini (6’51”) Musica: Aliou Diop e Afif Ben Fekih (King Kong Collective); Sound design: Vito Martinelli; Tutor: Eva Zurbriggen.
Fra videoclip e documentario il corto è basato sull’intervista realizzata a due ragazzi africani di diverse origini che vivono a Roma, Afif e Aliou, che raccontano le loro storie e la loro musica.
Premio “Miglior Film Scuole di Cinema” Imaginaria, Conversano.“Premio del Pubblico” Animaphix, Bagheria. In concorso: Cartoon Club, Rimini.

Si ringrazia il Museo Nazionale del Cinema per la gentile ospitalità al Cinema Massimo di Torino. L’evento fa parte di ‘Torino Città del Cinema 2020. Un film lungo un anno”, un progetto di Città di Torino, Museo Nazionale del Cinema e Film Commission Torino Piemonte, con il sostegno di Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, in collaborazione con Regione Piemonte, Fondazione per la Cultura Torino www.torinocittadelcinema2020.it

L’ingresso alla Cerimonia è su invito, a causa delle misure di contrasto al Covid19. Un numero limitato di posti è disponibile per il pubblico su prenotazione, da richiedere entro venerdì 25 settembre ore 10.00, via email all’indirizzo: animazione@fondazionecsc.it