Fumo di China n. 297 arriva in Edicola e Fumetteria

Dopo un mese di pausa per venire incontro alle difficoltà di tanti lettori nel raggiungere le edicole, arriva finalmente in tutta Italia nelle migliori edicole e fumetterie il nuovo FdC n.297, con una sorprendente, per efficacia, copertina inedita firmata da  Marcello  e dedicata ad Osamu Tezuka ed  alla fondamentale Osamushi Collection  edita da J-Pop Manga che ha ormai superato i 25 volumi.

Posta ed editoriale – inevitabilmente dedicato sulla difficile situazione nell’emergenza sanitaria nazionale, con le prime reazioni e iniziative – aprono come sempre la rivista, a seguire non ignorate le news dal mondo ( scelte attentamente dalla redazione fra quelle meno viste e più importanti in Italia, Francia, Stati Uniti e Giappone) mentre la cover story del mese è dedicata all’influenza di Osamu Tezuka anche sul mondo dei manga e dello shonen contemporaneo ed all’uscita – per la prima volta nel nostro paese – del manga  Il bisturi e la spada dedicato ai suoi antenati.

Trama: Edo, 1855: l’isolazionismo giapponese è stato revocato, ed inizia l’epoca del Bakumatsu. Manjiro Ibuya, di 26 anni, ha appena iniziato la carriera di servitore del daimyo Matsudaira. Ryoan Tezuka, di 29 anni, studente di medicina olandese, è stato appena accettato come studente all’accademia Teki di Osaka. Entrambi sono tanto talentuosi quanto dotati di un notevole temperamento, e questo li porterà a passare dei guai in un periodo così ricco di cambiamenti.

Vincitore dello Shogakukan Manga Award nel 1984.

A seguire  una chiacchierata inedita con Luigi Critone (disegnatore del fumetto Aldobrando con testo di Gipi dal suo gioco Bruti) in uscita in Francia e a una succosa intervista con il “fabbricante di sogni” Armand Baltazar, ,dal suo lavoro nell’animazione allo scrivere e illustrare il romanzo d’avventura Timeless ( pubblicato in Italia da l’Editrice Il Castoro),per Young Adult. Vi ricordiamo in questo video la bella mostra di Lucca Comics & Games 2019.

Quindi una testimonianza sull’arte del grande artista Fernando Carcupino (celebrato da un volume inglese e raccontato dalla figlia Stefania) e sul trucco nei film hollywoodiani da fumetti con Alessandro Bertolazzi (premio Oscar da Suicide Squad a Tintin e Corto Maltese, nel ciclo d’interviste di FdC a celebrità di cinema e teatro).

Ancora, una analisi breve ma puntuale della Legge 15/2020 detta “salvalettura” e la bella iniziativa ideata durante la pandemia da Marianna Balducci disegnando “insieme a distanza” con ragazzi via telefono, la storia delle illustratrici italiane (in un altro libro epocale che mancava, scritto per la Treccani da Paola Pallottino: Le figure per dirlo) e perché il nuovo film animato giapponese I figli del mare ( Children of the Sea) è il migliore dell’anno e indica la strada dell’animazione futura).

Nella sezione finale della rivista troveremo le abituali 7 pagine di recensioni per orientarsi nel mare magnum del fumetto proposto nelle edicole, fumetterie e librerie italiane, insieme alle consuete rubriche “Il Podio” (i top 3 del mese), “Pollice Verso” (un exploit in negativo), “Il Suggerimento” (per non perdere uscite sfiziose) firmato dal poliedrico Fabio Licari, oltre a “Niente Da Dire” (la nuova rubrica curata dall’omonimo portale di divulgazione lanciato da Daniele Daccò detto il Rinoceronte con le sodali Furibionda e Onigiri Calibro 38), approfondimenti (stavolta sul film spagnolo in animazione Psiconautas proiettato in streaming), “Strumenti” (sulla sempre più numerosa saggistica: Il racconto dell’illustrazione, La fatica di essere pigri e il Lucca Comics & Games Artbook 2019)… e le nuove strisce fra satira e ironia della nuova serie Fex contro Mefìstronz su testi & disegni di Marcello!

Tutto questo e altro ancora su FdC n.297 (distribuito in edicola e fumetteria da Me.Pe. e come sempre acquistabile via PayPal direttamente dal nostro sito), a soli 4 euro nel tradizionale formato 24 x 33,5 cm (fin dal nostro sbarco in edicola, oltre trent’anni fa) con 32 pagine tutte a colori: buona lettura!

Fonte Consultata: ilblogdifumodichina