Linus marzo 2020: Algozzino firma la cover dedicata a Stephen King

Bella sorpresa della rivista Linus che nel numero di Marzo 2020, arrivato in questi giorni in edicola, propone una bella cover originale firmata dal disegnatore e sceneggiatore ( e noto colorista) Sergio Algozzino   ( Memorie a 8bit, Myrna e il Tocco della Morte. Nellie Bly ) dedicata al genio creativo di  Stephen King, autore di veri classici quali “Shining”, “It” e “Carrie”, ed il trentennale ciclo della Torre Nera, che hanno variamente influenzato la letteratura, la cinematogarafia ed il mondo del fumetto,  a cui la rivista diretta da Igort, dedica il consueto focus di approfondimento.

A raccontare le inquietudini di Stephen King sono stati chiamati fra gli altri,  Giovanni Arduino, suo editor e traduttore italiano, che ci introduce all’ universo narrativo di. “The King” come è anche noto, non  un semplice autore horror ma un creatore di personaggi e mondi indimenticabili ,Sebastiano Vilella, che ha illustrato “Una rissa per Batman e Robin“, un racconto davvero nerissimo,  contenuto nel volume “Il bazar dei brutti sogni“, e   Loredana Lipperini  che concentra la sua attenzione sulla scrittura di Stephen King, capace di scavalcare gli stereotipi di genere, accompagnata dalle illustrazioni di Grazia La Padula! Davvero efficaci.

“La mia idea è che, nel complesso, le donne se la sappiano cavare in molte più situazioni e siano più abili degli uomini a risolvere problemi. Spero che nei miei libri questo si veda”

Altri autori che arrichiscono con il loro contributo artistico questo numero sono   Paolo Bacilieri, Giuseppe Palumbo, Sergio Ponchione, Giorgio Carpinteri e Deco Inkspinster,  e Sergio Vanello.

Possiamo dire – se permettete l’inciso personale – che questo è uno dei numeri di Linus meglio riusciti sul piano grafico che abbiamo letto.

Un capitolo a parte è dedicato alle serie TV tratte dai lavori di Stephen King, curato da  Andrea Fornasiero ( non da ultimo “The outsider“)

Ma non è solo per il focus su The King che la rivista merita l’apprezzamento. Sfogliando le pagine, scoprirete poi l’omaggio al grande regista Bernardo Bertolucci firmato da Tiziana Lo Porto, il ricordo di Paolo Interdonato che rievoca l’illuminante figura di Vittorio Spinazzola e il ritorno di Viola Di Grado che ci svela la serie “You”. Ma c’è anche spazio per il graphic journalism di Claudio Calia con i suoi appunti da Arbat Camp, la toccante storia di “Il mio cuore brucia” disegnata da Tracy Chahwan e scritta da Yazan al-Saadi e, infine, un viaggio nel Libano della rivoluzione svelato da Valerio Bindi attraverso gli occhi di un collettivo di artiste. E su Linus di Marzo torna anche Josephine Yole Signorelli aka Fumettibrutti e le  consuete rubriche firmate da Vanni Santoni (Sarmi Zegetusa), Giuseppe Sansonna, Alberto Piccinini e Vita con Lloyd (aka Simone Tempia). Non ci dimentichiamo poi le strisce dei Peanuts, di Tom Gauld, Calvin&Hobbes,“Il mondo di Niger” firmato da Leila Marzocchi , Perle ai porci, la réclame di Stefano Zattera e una nuova, imperdibile avventura del Tenente Blueberry alle prese con la “Vendetta Apache”.


Ed il tutto a soli 6.00 Euro. Sottolineiamolo.

Fonte Consultata: @linuspage