Al Nuovo Eden di Brescia tornano i “Cartoni in corsia” a cura di Avisco

Giovedì 23 gennaio 2020 al Cinema Nuovo Eden di Brescia alle ore 18.30 torna l’appuntamento con “Cartoni animati in corsia al cinema!“, l’iniziativa dell’Associazione Avisco – Audiovisivo Scolastico, dedicata ai film d’animazione realizzati da bambini e ragazzi nelle corsie dell’Ospedale dei Bambini di Brescia.

Il progetto, giunto alla sua ottava edizione, vi aspetta con la proiezione dei film alla presenza degli autori e delle loro famiglie, degli insegnanti della Scuola in ospedale e del personale medico e sanitario: un’occasione unica per vedere tutti i film nati nel corso del 2019, realizzati dai giovani pazienti animatori.

Il film

Durante la serata verrà presentato in anteprima La tigre senza strisce (Le Tigre sans rayures), un cortometraggio della sezione Kino Club del Bergamo Film Meeting 38.

La tigre senza strisce (Le Tigre sans rayures) di Raúl ‘Robin’ Morales Reyes
Francia, Svizzera, 2018, 8 min 33 sec, col., senza dialoghi, animazione 2D

Una piccola tigre si sente diversa dai suoi coetanei perché, sulla sua pelliccia, non ha le strisce. Intraprende, così, un viaggio tra foreste, prati, torrenti e boschi alla ricerca delle sue strisce perdute.

Il progetto Cartoni Animati in Corsia

Cartoni animati in corsia è un progetto ideato, voluto e organizzato da Associazione Avisco in collaborazione con l’Ospedale dei bambini – Spedali Civili di Brescia e consiste nella proposta di laboratori di cinema d’animazione e visione guidata di cortometraggi d’autore ai giovani e giovanissimi pazienti dei reparti pediatrici di Chirurgia, Neuropsichiatria, Oncoematologia, Ortopedia, Otorinolaringoiatria e Pediatria.
Nato nel 2012, grazie al contributo di numerosi sostenitori, è giunto nel 2020 alla sua ottava edizione e si avvia a diventare un laboratorio permanente.

Produrre un film d’animazione è un’attività molto coinvolgente, che favorisce la socializzazione ed il benessere, aiuta a dare corpo e voce al proprio mondo interiore, anche attraverso l’uso delle nuove tecnologie. Il laboratorio, caratterizzato da un approccio ludico, stimola la creatività e la consapevolezza di sé e crea uno spazio in cui incontrare gli altri, aiutando il bambino ospedalizzato e la sua famiglia a vivere l’ambiente e il tempo della degenza come occasioni di divertimento e apprendimento, oltre che di cura.

Visita il blog CARTONIANIMATIINCORSIA.ORG

L’ingresso è gratuito e tutti possono partecipare, ma è obbligatorio prenotare.

Cliccate QUI per assicurarvi la poltrona.