Laguionie presenterà il suo “Principe” al Bergamo Film Meeting!

PRESENTATO IL BFF 2019: LE PRIME PRESTIGIOSE ANTICIPAZIONI

Protagonista della retrospettiva della 38a edizione di Bergamo Film Meeting sarà Jerzy Skolimowski, regista, sceneggiatore e attore polacco, figura tra le più importanti e originali del cinema d’autore mondiale, anticonformista e osservatore disincantato della società borghese e consumistica.

Di grande rilievo sarà l’omaggio al maestro dell’animazione d’autore Jean-François Laguionie, che presenterà il suo ultimo film Le Voyage du Prince (2019) – già passato in anteprima al Trieste Science+Fiction Festival – e la mostra dedicata al suo primo lungometraggio Gwen, le livre de sable (1985), quest’ultima in anteprima italiana.

Come di consueto, attraverso le sezioni Mostra Concorso e Visti da Vicino, il Festival darà spazio alle ultime tendenze e agli autori emergenti nel campo della fiction e del documentario.

Nuovamente sostenuto dall’Unione Europea attraverso il sottoprogramma MEDIA di Europa Creativa, Bergamo Film Meeting privilegerà il cinema del nostro continente, con una proposta di oltre 150 film per 9 giorni di programmazione.

Alle proiezioni in sala si affiancheranno gli incontri con gli autori, gli eventi speciali, i percorsi formativi rivolti alle scuole e agli spettatori under 18, insieme a un vivace contorno di appuntamenti tra arte, musica e fumetti, realizzati grazie al network di collaborazioni con le numerose realtà culturali del territorio e non solo.

Bergamo Film Meeting inaugurerà ufficialmente la sua 38a edizione venerdì 6 marzo, presso il Teatro Sociale di Bergamo alle ore 21.00 con il film THX 1138 (L’uomo che fuggì dal futuro, 1971) di George Lucas musicato dal vivo dagli Asian Dub Foundation, in anteprima europea.