Slurp di Carlo Peroni: la rivista tutta fatta a mano

Il poliedrico Carlo Peroni si divertì, nel 1987, a realizzare, tutto (quasi – vedi commenti in coda) da solo, per l’Editoriale Domus, un mensile di umorismo demenziale fatto interamente a mano. Nel senso che era tutto disegnato dall’autore, non solo i fumetti, senza l’ausilio di caratteri per la stampa.
Ecco le scansioni delle copertine dal numero 1 al numero 14, saltati fuori durante il già citato trasloco:

2 risposte a “Slurp di Carlo Peroni: la rivista tutta fatta a mano”

  1. Beh proprio tutto da solo no, con le matite e i testi gli ho dato una mano io. La parte finale in nero (a pennarello ) era però 100% fatta da lui, io ho finito solo un carro armato del racconto Slurptruppen. Roberto

I commenti sono chiusi.