I tesori della cineasta Abenachi Alanis Obomsawin disponibili sul sito del NFB

L’eccezionale opera cinematografica della cineasta attivista Alanis Obomsawin accessibile sul sito dell’ONF.ca

La collezione di film disponibili gratuitamente on-line è più che raddoppiato, con più di 20 produzioni aggiunte di recente.

Il mirabile lavoro cinematografico della regista nativo canadese di dama mondiale Alanis Obomsawin è più accessibile che mai su ONF.ca , la sala di proiezione on line del National Film Board of Canada, con più di 20 nuovi film aggiunti di recente. ONF.ca ora offre accesso gratuito a oltre 40 titoli della regista, che coprono più di 50 anni di cinema e di attivismo.

Con una collezione senza precedenti  di film di registi nativi canadesi sul suo sito web aborigena Film , ONF.ca oggi diventa meta irrinunciabile per gli amanti del cinema autoctono e d’avanguardia.

Membro della Abenaki Nation, Obomsawin è uno dei principali documentaristi del Canada. Le sue opere raccontano la vita e le preoccupazioni dei membri della comunità dei Nativi Canadesi e toccano temi importanti per tutti, in particolare quella del benessere dell’infanzia.

Il suo interesse per la vita dei giovani è evidente in alcune opere pluripremiate messe in rete per la prima volta, come Our People Will Be Healed, un documentario edificante che porta il pubblico in una scuola della comunità Cree di Norway House, a nord di Winnipeg, dove gli studenti sviluppano un senso di orgoglio e prevedono il futuro con speranza, e il movimento Hi-Ho Mistahey! , promotore di “Shannen’s Dream”, una campagna nazionale che mira a promuovere un accesso equo all’istruzione per i bambini aborigeni canadesi.

Il sito offre anche classici meno conosciuti all0nterno dell’opera di Alanis Obomsawin, tra cui il cortometraggio 1970 Amisk e le serie L’il’wata e Manawan . Già on line erano pietre miliari quali Kanesatake – 270 years of resistence   Richard Cardinal: Cry from the diary of a Métis Child   Incident at Restigouche e molto altro ancora.

La realizzazione più recente di di Obomsawin, Jordan River Anderson, The Messenger,   il suo 53.mo film nell’arco di 52 anni di carriera presso il National Film Board of Canada, è stato acclamato ai festival canadesi di questo autunno. Oltre ad essere una regista e un’attivista Alanis Obomsawin è una performer e artista visuale: una grande esposizione delle sue opere sono state esposte presso il Museo di Belle Arti di Montreal la scorsa estate. Inoltre, è stata recentemente nominata Compagnon de l’Ordre du Canada, la più alta onorificenza civile del Paese.

Scrivi il tuo bel Commento, dai! Ma PRIMA leggi qui: http://www.afnews.info/wordpress/help/norme-di-comportamento-su-afnews/

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.