Singer Leon Redbone died at 69: He made an “animated jam session” with Glen Keane and Bob Kurtz

Si è spento stamattina, a 69 anni, dopo lunga malattia, Leon Redbone, cantautore, chitarrista, attore e doppiatore assai attivo in Canada e Nordamerica.

Da sempre schivo e misterioso sulle proprie origini, Redbone era in realtà nato a Cipro da genitori di origini armene emigrati da Gerusalemme, e trasferitisi poi a Londra e infine in Canada, dove Leon aveva esordito come cantante negli anni ’70, su un palco di Toronto.

SATURDAY NIGHT LIVE — Episode 15 — Pictured: Musical guest Leon Redbone performs on March 12, 1983 — Photo by: Al Levine/NBC/NBCU Photo Bank

Specializzato in jazz, blues e classici targati Tin Pan Alley, era noto anche per il suo look inconfondibile: cappello Panama, occhiali da sole scuri e cravatta nera.

Il suo album d’esordio, “On the track”, prodotto da Warner Bros., sfoggiava in copertina Michigan J. Frog, iconico personaggio della serie animata “Looney Tunes” e nella fattispecie del celebre corto “Solo per te io canto” (One Froggy Evening, 1955) diretto dal geniale Chuck Jones.

Prestò tra l’altro la sua voce a un corto animato pubblicitario per una marca di cibo per cani, diretto da Bob Kurtz e realizzato dal Maestro Glen Keane.

Quaker Oats / Ralston Purina for “Burger ‘n Bones” dog food, ca. 1983. Features the voice of Leon Redbone, animation by Glen Keane and direction by Bob Kurtz.