Simone Bianchi svela i dettagli di Sharkey the Bounty Hunter

Simone Bianchi ha confermato in un filmato video proposto sulla sua pagina social personale di essere stato ingaggiato da Mark Millar per disegnare Sharkey the Bounty Hunter, svelandone alcuni dettagli. Il fumetto è parte di un i progetto multimediale, che l’autore scozzese firmerà per Netflix, gruppo che lo scorso anno, come ricorderete, aveva acquistato il MillerWorld, preannunciando di volersi “lanciare” anche nel campo dei fumetti.

 

Si tratterà, come ha specificato il disegnatore italiano di sei numeri, in uscita a partire da Febbraio 2019, pubblicati come sempre da Image Comics.

Di seguito trovate il trailer del progetto 

Come accennato Sharkey the Bounty Hunter sarà un progetto multimediale infatti l’ attore e sceneggiatore di origini italiane, Michael Bacall ( Scott Pigrim vs. The World, Project XX21 Jump Street e Wingman) ha già firmato per realizzare un film nel 2020.