Un distillato di gran classe di nome Blacksad

Prendete uno shaker, versate dentro un terzo di Alan Sinner di José Muñoz e Carlos Sampayo, un terzo di Ispettore Canardo diBenoît Sokal, un terzo di Nestor Burma di Leo Malet e Jacques Tardi, aggiungete qualche goccia di Corto Maltese di Hugo Pratt e di Philip Marlowe di Raymond Chandler, acqua tonica e lime a volontà, agitate il tutto e riempite il bicchiere mettendo due foglie di menta piperita.
A questo punto sedetevi comodamente e gustatevi un drink rinfrescante. Come si chiama? Si tratta di Blacksad, naturalmente, un distillato di gran classe prodotto…

Leggi e vedi tutto il resto su: Zona BéDé.

[amazon_link asins=’8817099996,8817071986,8817047651,8817047678′ template=’ProductGrid’ store=’afnews02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’38485587-4a00-11e8-89b5-139e643fafa5′]


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.