Quando l’eccezionale Franquin lavorava per Tintin

Naturalmente si parla del settimanale Tintin, non della serie di avventure del giovane reporter. Fu nel 1955, quando l’immenso André Franquin ebbe da discutere con Dupuis e lasciò Spirou per andare a bussare alla porta di Tintin, dove l’editore Raymond Leblanc lo accolse assai volentieri. Per Tintin lavorò alla simpatica serie Modeste et Pompon, col suo tratto eternamente moderno e la sua consueta verve. Nel 1957 fece pace con Dupuis e chiese di ridurre a quattro i cinque anni di contratto che aveva stilato con Leblanc. Ma di tutta questa storia troverai i dettagli su: tintinomania.com


[amazon_link asins=’8897062202,2803635569,2803621894,2800165782′ template=’ProductGrid’ store=’afnews02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’624dfec9-4a39-11e8-b77c-19491ccf5f8c’]