Mehmet Murat Mıhçıoğlu incarcerato in Turchia

Mehmet Murat Mıhçıoğlu lo avrai notato fra coloro che hanno scritto su afNews.info. Qualcuna delle sue corrispondenze per afNews dal suo paese, la Turchia, le avrai lette qui. Murat è anche titolare della casa editrice Rodeo Publishing, oltre a essere un appassionato cultore di fumetto Bonelliano. Bene.
Ma la corrispondenza che ricevo oggi è di tutt’altro tenore.
Nel 2016 Murat ha pubblicato il libro di un caricaturista brasiliano e questo gli è costato il dover frequentare, adesso, le famose galere turche… E’ stato rilasciato dopo un giorno grazie a un cavillo tecnico, e per ora è libero, ma, sostanzialmente, è stato accusato di aver contributo a far insultare il Presidente Recep Tayyip Erdoğan e, per quanto questo sia difficile da concepire nei paesi dove la libertà di espressione e di pensiero è un diritto costituzionale, lì anche cose del genere diventano reati gravi, con tutto quel che di drammatico (e talora di tragico) ne consegue. Insomma, nel caso qualcuno non se ne fosse accorto, si respira un’aria molto pesante, da quelle parti.

Un abbraccio, Murat.

Murat Mıhçıoğlu, Didier Pasamonik di spalle, Ergün Gündüz – foto (dettaglio): http://cizgiromanokurlariplatformu.blogspot.it/2012/05/istanbulles-sainte-pulcherie-lisesi.html

Nel video qui di seguito il caricaturista Carlos Henrique Latuff spiega la triste faccenda.

Ed ecco alcune fonti che ne hanno parlato.

Fonte: https://news.sol.org.tr/publisher-detained-latuff-cartoons-171375

 

Fonte: https://cpj.org/blog/2017/01/turkey-crackdown-chronicle-week-of-january-1.php

 

Fonte: http://www.hurriyet.com.tr/brezilyali-karikaturistin-yayincisina-bir-gun-gozalti-40328169