Non perderti le meravigliose matite di Giorgio Cavazzano!

2015-07-28-afnewsscan-2015-657 Cavazzano libroNo, certo che non intendo le matite in senso letterale! Le tavole originali a matita, queste sono le matite che mi emozionano sempre. Laura Scarpa, nella collana art of comics di ComicOut, ha pubblicato nel giugno scorso il grande volume Giorgio Cavazzano – uomini, topi ed eroi che è zeppo di splendide matite, organizzate secondo criteri che consentono di comprendere qualcosina in più, di quanto Giorgio riesce a far venire fuori dalle sue matite (quelle di legno e grafite, in questo caso).2015-07-28-afnews-matite su matita - foto Goria

Il libro l’ho ricevuto solo oggi, regalatomi da Silvia a sorpresa tramite la mia lista dei desideri su Amazon (a proposito, se a qualcuno interessasse regalarmi qualcosa, basta fare click qui per buttare un occhio…). Un gioiello. Pagine grandi (A4, in pratica) che sembra di avere in mano gli originali. Introduzione e bibliografia di Luca Boschi, un intervento di Silvano Mezzavilla e la mente (e i testi) di Laura. E, ovviamente, i disegni di Giorgio che mi tirano fuori il piacere dal cervello.
Vedere gli originali (in particolare le matite) ha sempre un valore aggiunto, per quelli come me: ti sembra di sentirci dentro l’anima di quell’essere umano (che ha problemi e difetti come tutti) da cui emerge Bellezza, i suoi sentimenti, le sue indecisioni, le sue scelte… E’ vero, nel mio infinitamente piccolo anch’io disegno, per cui tutte queste cose le vivo in modo altamente empatico, ma, bene o male, un po’ tutti si disegnicchia, insomma, si lascia qualche segno qua e là, per cui anche chi non è un Disegnatore, se scava nei suoi ricordi di quando, da bambino magari, lasciava che il cervello scivolasse nella matita e nei colori, può mettersi un poco in sintonia con quei segni. Specialmente con quelli che lascia la grafite, a volte vaghi, a volte netti, con le sue sfumature, sempre con qualche meravigliosa nuvoletta di particelle scure a depositarsi dove la Fisica le porta… così che il disegno è in parte tuo e in parte dell’intero Universo con le sue leggi caotiche.2015-07-28-afnewsscan-2015-658 Cavazzano libro

Ma hai idea del senso di riconoscenza profondo che mi stimolano alcuni esseri umani? Giorgio è uno di questi. Chiacchierarci su serve relativamente poco. Còmprati il volume, e goditi con estrema calma ogni singola pagina. Magari regalalo a chi vuoi bene, come ha fatto con me l’amata Silvia: è un’ottima idea.

Ma c’è ancora una piccola chicca che mi va di segnalarti. Tra le tantissime belle immagini che troverai in quelle pagine, dove scoprirai quante cose, e quanto diverse, ha fatto il buon Giorgio, c’è anche, manco a farlo apposta, la matita della copertina che Cavazzano ha realizzato per il volume francese in cui appariva la mia vecchia avventura dei “tre samurai”, appena ristampata in Italia su Topolino Story 23 – 2002, ispirata proprio a Topo-san (click qui per i dettagli)! Direi che il mio compleanno si avvicina sotto buoni auspici…

2015-07-28-afnews-scan-2015-659 Cavazzano matita per la cover francese de I Tre Samurai di Goria r
Nella matita c’è anche il perfido brigante Ko-achi (Gam-Bah) interpretato da Gambadilegno (ovviamente).
2015-06-10-afnews.info-samuraifumetticonv
Nello stendardo c’è una delle due scritte che avevo preparato per quella storia. Questa recita letteralmente “San-nin no samurai” che vuol dire… i tre samurai. Chi sono i tre in questione, lo si scopre leggendo l’avventura.