Nati per leggere 2015: i vincitori

Il Premio Nati per Leggere, annuncia i vincitori della VI edizione che saranno premiati giovedì 14 maggio alle ore 16,30 all’Arena del Bookstock Village del Salone Internazionale del Libro di Torino (quinto padiglione).

 Per la sezione Nascere con i Libri (6-18 mesi) è stato decretato miglior libro Lupo in versi di Eva Rasano (Bacchilega Junior, 2014).

  lupo in versi 19

Per la sezione Nascere con i Libri (18-36 mesi) il premio va ad Akiko e il palloncino dell’autrice giapponese Komako Sakaï (Babalibri, 2013).

 akiko2 new

La sezione Nascere con i Libri (3-6 anni) vede vincitore Gatto nero, gatta bianca di Silvia Borando (Minibombo, 2014).

 01

La sezione Crescere con i Libri (che nel giudizio sui libri dedicati al tema “Storie per tutti i gusti. Il cibo raccontato dai libri per bambini” ha coinvolto i bambini tra 3 e 6 anni di età) nomina vincitore Cosa fanno i dinosauri quando è ora di mangiare? degli americani Jane Yolen e Mark Teague (Il Castoro, 2014).

 tumblr_inline_nkwfuxipOn1smyo6o

Per la sezione Reti di Libri (miglior progetto di promozione della lettura rivolto ai bambini tra 0 e 5 anni) ottengono il riconoscimento il Comune di Cameri-Coordinamento Ovest Ticino e il Sistema Bibliotecario del Vco (progetti consolidati) e la Rete Documentaria della Provincia di Lucca (progetti di recente avvio), con menzione speciale all’Associazione lettori volontari Leggiamo una storia di Pescara per il progetto “Libera Storie: libri e letture oltre le barriere”.

 La sezione Pasquale Causa (pediatra che promuove presso le famiglie la pratica della lettura ad alta voce) decreta vincitore il pediatra Giacomo Toffol (Treviso).

nati-per-leggere

Al Premio si affiancano i Laboratori presso lo stand Nati per Leggere Piemonte al Bookstock Village, con le attività per i più piccoli curate dalla Regione Piemonte e Salone Internazionale del Libro, in collaborazione con le Biblioteche Civiche e del Centro di Cultura per l’Arte e la Creatività di Iter (Istituzione Torinese per una Educazione Responsabile).

Circa quaranta ore di attività in programma fra letture e laboratori con interventi di scrittori, illustratori e volti della televisione e del teatro: storie in rima, fiabe, ninne nanne, filastrocche per stare insieme e capire il mondo, per viaggiare con le parole, ma anche per emozionarsi e divertirsi. L’autrice di romanzi fantasy Licia Troisi, l’attore Giulio Scarpati e la conduttrice televisiva Benedetta Parodi leggeranno le storie e le favole da loro più amati da piccoli. Le autrici e illustratrici Silvia Borando ed Eva Rasano racconteranno i loro libri vincitori del Premio Nati per Leggere, rispettivamente il magico incontro tra Gatto nero, Gatta Bianca e la storia del simpatico Lupo in versi. Elisa Mazzoli porterà il suo albo dedicato ai nonni, da sempre punti di riferimento per i più piccoli. In programma anche il laboratorio Musichiamo con Fulvia Rizonico per stimolare il senso del ritmo, la percezione uditiva e la capacità di concentrazione e di ascolto dei bambini. E poi tante letture con i libri finalisti delle varie edizioni del Premio per la sezione Crescere con i libri.

Il Premio è istituito dalla Regione Piemonte e organizzato in collaborazione con la Città di Torino (con Iter e Biblioteche Civiche Torinesi), la Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura (che promuove il Salone Internazionale del Libro), il Coordinamento nazionale del progetto Nati per Leggere (sostenuto dall’Associazione Culturale Pediatri, l’Associazione Italiana Biblioteche, il Centro per la salute del bambino Onlus di Trieste) e la rivista trimestrale LiBeR (con il suo portale liberweb.it). Sotto gli auspici del Centro per il libro e la lettura e patrocino di Ibby Italia.

3spilla