Bologna: oltre 30 anni!

strage-di-Bologna_copertina1

La Strage di BolognaIl 2 agosto 1980 la sala d’attesa della stazione ferroviaria di Bologna è dilaniata dall’esplosione di una bomba: muoiono 85 persone e altre 200 sono gravemente ferite. Cause ed eventuali mandanti non vengono identificati. Ai funerali delle vittime si scatena la protesta contro il governo, già all’impasse dopo il disastro di Ustica. Nonostante le indagini si orientino sulla loggia massonica P2 prima e sugli ambienti di estrema destra dopo, i mandanti dell’attentato non saranno mai individuati. Alex Boschetti e Anna Ciammitti ricostruiscono per la collezione Cronaca Storica gli intrecci di politica, servizi segreti e crimine che hanno portato alla più nota delle stragi di stato. Con prefazione di Carlo Lucarelli, intervista di Gian Antonio Stella e Valerio Fioravanti, contributo di Paolo Bolognesi, presidente dell’Associazione dei familiari delle vittime della strage di Bologna.” La strage di Bologna su Wikipedia: click qui. Associazione vittime della strage: click qui. “Strage di Bologna: la città ricorda, governo assente” – Le celebrazioni per i 31 anni dell’esplosione alla stazione, in cui 85 persone morirono e altre 200 rimasero ferite. Il governo Berlusconi assente per paura delle contestazioni. I familiari delle vittime: "E’ una ritorsione, cerchiamo ancora la verità…"Articolo completo: click qui.