8 Dicembre 2010 13:00

Conferenze: Classici dalla collezione Mafrica

Fondo Mafrica(Large)Riceviamo: Giornata Mafrica – Sabato 11 dicembre 2010 – ore 15 – Centro studi storico-letterari Natalino Sapegno – Tour de l’Archet – Morgex (AO) – con Enrico Fornaroli, Lorenzo Mattotti, Jerry Kramsky, Daniele Barbieri, Giorgio Gosetti, Giancarlo Berardi, Erika Centomo. Dal 2006 si svolge a Morgex, con cadenza annuale, una giornata dedicata alle letterature popolari e ai loro rapporti con la cultura del Novecento. Tale giornata è intitolata a Demetrio Mafrica, noto politico valdostano scomparso nel 2005, che ha raccolto, con grande passione e competenza, una delle più importanti collezioni italiane di fumetti, libri per ragazzi, romanzi polizieschi e fantascienza. Nel 2006 la "Collezione Mafrica" (circa 35.000 albi) è stata donata dalla vedova, prof.ssa Carla Micotti, alla Fondazione Sapegno, centro di studi letterari alla cui nascita Demetrio Mafrica aveva contribuito nella sua veste di uomo politico. La IV edizione della "Giornata Mafrica" si svolgerà il prossimo 11 dicembre presso la sala conferenze della Tour de l’Archet di Morgex, la prestigiosa sede, recentemente inaugurata, del Centro studi Natalino Sapegno. All’evento, organizzato dalla Tour de l'Archet(Large)Fondazione Sapegno e dal Comune di Morgex in collaborazione con il Noir in Festival, parteciperà anche quest’anno Giorgio Gosetti, direttore della famosa manifestazione che si terrà negli stessi giorni a Courmayeur. “I classici rivisitati” è il tema della "Giornata Mafrica 2010", presieduta da Enrico Fornaroli (Accademia delle Belle Arti di Bologna) con la partecipazione di numerosi studiosi e professionisti del settore. Fra questi, Lorenzo Mattotti, autore di fumetti, illustratore e creativo pubblicitario di fama mondiale. La Giornata si concluderà con l’intervento di Erika Centomo, che illustrerà il progetto per la realizzazione nella Tour de l’Archet di un "Centro del Fumetto". Grazie al Fondo Mafrica (presto accessibile agli interessati), il Centro rappresenterà un punto di riferimento, d’incontro e di studio per tutti gli operatori del settore. E’ già consultabile on-line, sul sito della Fondazione (www.sapegno.it), l’inventario della Collezione Mafrica, che va da Alan Ford a Zagor passando per Jacovitti, ai classici della letteratura popolare come Grand Hôtel, Il Male, Il Vernacoliere. On-line si possono inoltre seguire i percorsi antologici all’interno della Collezione allestiti in occasione delle edizioni 2007 e 2008 della Giornata Mafrica. Info: www.sapegno.it