Nuove opportunità di diritto di autore dalla rete

SIAE e YouTube hanno firmato un accordo “che copre l’uso in Italia, disney-digicomicsin modalità streaming, di musica  e opere audiovisive del repertorio SIAE nei video presenti sulla piattaforma YouTube… Come risultato dell’accordo, autori, compositori ed editori musicali rappresentati da SIAE saranno ricompensati quando viene utilizzata la loro musica…” Potete leggere i dettagli su Dirittodautore.it facendo click qui. Un meccanismo simile, favorevole per gli autori e gli editori quanto trasparente per i navigatori della rete, potrebbe essere applicato anche per il fumetto (nel caso di autori ed editori associati alla SIAE, s’intende) e i cartoni animati? Internet offre ancora opportunità impreviste, a saperle individuare, o addirittura creare ex novo. Naturalmente ciò comporta che gli autori siano più consapevoli dei propri diritti, limitandosi a cedere solo le parti del diritto di autore che veramente è il caso di cedere e trattenendosi il resto, o facendoselo pagare il giusto e a parte, visti i continui sviluppi in questo settore: tra iPhone, iPad e nuove trovate, le opere hanno sempre maggiori e diversificate possibilità di sviluppare reddito.