Finirà in tribunale il grande Festival del Fumetto?

bdangouleme Il Sindaco ha il suo bel mal di testa. D’altronde non sono certo pochi i soldi che gli girano attorno, in particolare se si considera che si tratta di una cittadina di soli 43.000 abitanti. Non stupisce, quindi, che le polemiche si inseguano una dietro l’altra, fino a tirare in ballo questioni legali non secondarie, su chi abbia diritto a gestire i fondi pubblici (cifre a sei zeri) di cui beneficia il Festival di Angoulême, se si possa o no fare il tutto senza una vera gara d’appalto e cosucce del genere. Sarà in forse anche l’edizione 2011, come già sembrava per quella del 2010? Si vedrà. Intanto potete leggere ulteriori dettagli facendo click qui.