Turismo fumettistico con Tintin

Copertina della brochure di On the go tours - © Hergé-Moulinsart 2010 per quanto di sua competenza Era un vecchio progettino dell’Anonima Fumetti di davvero parecchi anni fa, il turismo fumettistico sulle tracce dei personaggi dei fumetti. Nel corso degli anni queste cose sono state fatte (anche se non proprio come avrebbero fatto dei fumettisti), così come le versioni Google di questo concetto (click qui e qui), o altre trovate ad hoc (click qui). Poteva la Moulinsart non cedere al fascino del turismo fumettistico, avendo per le mani un personaggio che è stato un vero globe-trotter? Certo che no. Ecco dunque che la On the go Tours, d’intesa con la citata società che gestisce i diritti miliardari del Tintin di Hergé, è pronta a portare turisti fumettomani sulle tracce del giovane giornalista belga, in giro per il mondo con l’offerta Destination Tintin. Si vola verso Bruxelles, la Giordania, l’Egitto e l’India. A garantire che non si tratti solo di un’etichetta appiccicata, ad accompagnare i turisti ci sono esperti di Tintin inviati dalla Moulinsart. Si inaugura la serie con l’India il 29 ottobre 2010. Se desiderate sapere chi sono gli “esperti di Tintin” che si godranno ripetutamente i viaggi, eccone i nomi: Michael Farr, Alain Baran, Dominique Maricq e Chalers Dierick (che fu tra gli ospiti della citata Anonima Fumetti in Italia in occasione del convegno internazionale Fumettopolis).  Attendiamo i racconti dei primi viaggiatori per sapere quanto si saranno divertiti. Fateci sapere: scriveteci.