30 Ottobre 2009 16:05

Assegnati a Lucca i premi Gran Guinigi

Nella prima giornata di Lucca Comics & Games, al Teatro del Giglio (sede storica dei fumetti al tempo del vecchio salone), sono stati assegnati gli attesi premi “Gran Guinigi”. Solo per citarne alcuni: Pasquale Frisenda (miglior disegnatore), Joann Sfar (autore unico), Michele Medda (miglior sceneggiatore), Robert Crumb (maestro del fumetto). L’elenco completo di premi (e premiati) potete trovarlo in questo articolo. Per concludere, qualche commento flash su queste prime ore di manifestazione (che potete seguire sulla rubrica “Nero china” del quotidiano LoSchermo in tempo – quasi – reale con foto reportage e articoli). Poche presenze (ma qualificate e appassionate) nel primo dei quattro giorni di festival. Non sono stati trasmessi dati ufficiali, ma la sensazione è che – complice l’estensione espositiva e di eventi a tutto il centro storico di Lucca – i visitatori si siano molto “diluiti” negli stand e lungo le strade cittadine. Va meglio il secondo giorno, venerdì 30 ottobre. Gli eventi sono davvero tanti. Alcuni dei quali qualitativamente elevati. Molto apprezzati dal pubblico gli showcase, ma anche gli stage con gli autori e gli incontri col pubblico. Gli editori, soprattutto quelli più affermati e quelli capaci di proporre opere eterogenee, stanno vendendo abbastanza. Di fronte a un programma molto ricco, quindi, è sempre più difficile seguire le iniziative che, in media, hanno inizio ogni tre minuti. Peccato però per la premiazione dei Gran Guinigi. Che sì, recupera il Teatro del Giglio. Ma che è stata anticipata alle 19.30: quindi niente buffet con artisti e editori e, soprattuto, tanta fretta nella consegna dei premi (fischiato l’intervento del segretario del ministro Bondi, Enrico Ulbech, sul palco in apertura). E peccato per quei turisti (o quei negozianti?) che hanno costretto il Red Bull Tourbus alla cancellazione dei concerti. “La musica è troppo forte, ci dà fastidio” hanno detto. Ora, com’è possibile che quattro persone ‘scontente’ riescano a frenare gli eventi di una manifestazione come questa?