Spiegelman: fumetti per ragazzi perché imparino la storia

photo by dwwebber“A un certo punto abbiamo pensato che si dovessero realizzare storie per gli adulti, per sottrarre il fumetto ad una sorta di marginalità. E fu la festa della creatività, mille idee. Eravamo un gruppo di artisti e pensavamo a grandi progetti. Fu così che nacque Raw Magazine. Adesso s’è capito che i fumetti li si dovrebbe riservare ai ragazzi, perchè tornino finalmente a leggere e soprattutto a riflettere. Altrimenti ci risiamo con Bush o con un altro Bush…” Intervista completa: click qui.