MoisEditoriale – Scudo fiscale… per chi ?

Scudo fiscaleSarò un inguaribile Candide ma proprio non riesco a capire perché, anziché perseguire gli evasori fiscali e coloro che fraudolentemente esportano capitali all’estero, li si debba riaccogliere in patria con tutti gli onori chiedendo loro solo un piccolo obolo per passare un bel colpaccione di spugna su tutti i loro misfatti. Certo, meglio un soldino oggi che un bel cavolo di niente… tuttavia, a costo di apparire desueto, obsoleto, matusa e assolutamente alieno dalla moderna etica economica, continuo a chiedermi: “Ma quale messaggio si continua a lanciare: “. E poi, da dove arriva questo viscido concetto secondo cui “è inutile spendere tempo e fatica nel dar la caccia agli evasori, tanto se la caveranno sempre” ? Con questo atteggiamento, non mi stupirei se il cosiddetto scudo non servisse a difendere i più deboli (come dovrebbero fare gli scudi) bensì a favorire i più forti, ricchi e soprattutto privi di scrupoli.
Il MoisEditoriale di oggi si ispira a questa notizia By Moise