La Fine di Martin Mystère…

FineMM-Goria


Goria MM
Inserito originariamente da gianfrancogoria

Script originale di Gianfranco Goria e Silvia Gugliemotto per la tavola conclusiva della famosa serie Martin Mystère di Alfredo Castelli.

Premessa.
2000. Con Silvia partecipiamo a una missione scientifica in Tanzania, in mezzo (letteralmente) ai leoni della savana nel parco del Tarangire. Missione accessoria: raccolta di fotografie sul campo per creare documentazione per una ipotesi di breve storia di Martin Mystère ambientata in Africa, a sostegno del Fondo per la Terra (organismo per la conservazione della biodiversità). Poi la cosa non s’è fatta per vari motivi, ma è un’altra storia. Nel bel mezzo della savana (come dicevo, eravano sul serio in mezzo alla savana, perché non era un safari turistico, ma una faticosissima missione di biologi – tranne Silvia e me – in cui dovevamo “contare i baffi ai leoni”, per cui avevamo un campo di piccole tende in mezzo a quale passavano gli animali) con Silvia ricordiamo che il buon Alfredo mi aveva detto, tempo prima che “non ne poteva più di Mystère”. Uno dei consueti momentanei sfoghi da autore stressato, direi, tanto più che, come si sa, non ha affatto smesso MM, ma non importa. La cosa ci aveva stimolato una tavola di chiusura, definitiva, della sua serie, in modo da toglierelo infine dalla fatica di dover continuare all’infinito a inventarsi storie per il solito personaggio.
La prima bozza di tavola è quella che si vede qui accanto, ma la dovete vedere ingrandita al massimo (andate su Flickr facendo clik sull’immagine qui accanto e premete il pulsantino con la “+”, che vorrebbe essere una lente d’ingrandimento, e scegliete il massimo.
Qui riscrivo la sceneggiatura, aggiustandola un po’ rispetto alla bozza (era solo un promemoria). La premessa della tavola è che MM è in Africa in caccia di chissà quale mystero e si trascina dietro la povera Diana…:

vignetta 1
Dida in alto a sinistra: “Tarangire, Tanzania, Africa sub-equatoriale…”
Primo piano di Martin Mystère, preoccupatissimo!
MM: “Ops! Mi è caduto un mystero in acqua!”

vignetta 2
Campo lungo. MM chinato nel’acqua del fiume, che smuove con foga alla ricerca del suo mystero perduto.
Diana, con l’aria severa di chi sgrida un citrullo: “Ma sei stupido?! Qui è pieno di coccodr…”

vignetta 3-4
Stessa inquadratura della 2, ma ora al posto di MM c’è una larga chiazza scura di sangue e dall’acqua emergono bollicine e un “BURP!” chiarificatore.
Diana: “Oops…”

vignetta 5-6
Dida in alto a sinistra: “Mar dei Caraibi. Crociera extra-lusso”
Si vedono Java e Diana comodamente sdraiati a prendere il sole su nave da crociera caraibica. Sorseggiano bibita ecc.
Diana: “Oh, be’… tanto non se ne poteva più, di Mysteri!”
Dida di chiusura in basso a destra, con lancio della prossima serie di Alfredo Castelli: “Dal prossimo numero: Johnny Franky! Non perdete le avventure comiche del nuove eroe di Alfredo Castelli!”


Grosso modo, insomma. Nella paginetta c’era scritto “Non mi ringraziare (Alfredo): ti regaliamo questa opportunità di farla finita con MM…”
L’idea che Diana fosse stufa di MM e dei suoi Mysteri era di Silvia, che riteneva che la donzella avrebbe sicuramente preferito fare una crociera…

Per la cronaca, le foto di quella missione sono, per ora, prima di andare sul mio deposito su Flickr www.flickr.com/photos/gianfrancogoria/, qui www.gorianet.it/photo/tarangire2000/ .

Mole – tramonto rosso

Mole - tramonto rosso
28 ottobre 2007. Ci sono spesso tramonti bellissimi, in questa città.
Eravamo di ritorno dal teatro (abbiamo portato Alice a vedere Pippi Calzelunghe) e ho dovuto correre per arrivare prima che la luce sparisse. Non so da cosa dipenda, ma davvero tramonti coloratissimi non sono una rarità. Scatto fatto al volo (infatti non è perfetto): niente cavalletto, per non perdere tempo. Non so cosa darei perché l’Università (il palazzo squadrato sulla sinistra) diventasse sotterraneo! Si vedrebbe tutto l’arco delle montagne che, tra l’altro, oggi erano piene di neve.
Su Flickr ho depositato tutta la serie di fotografie che scatto dalla mia finestra alla Mole Antonelliana. Potete vederle facendo click qui, oppure vederele già ingrandite in uno slideshow facendo click qui.

Luna nelle Dolomiti


luna
Inserito originariamente da paolo.barrera

Questo pregevolissimo scatto è del mio amico Paolo. Fatto a mano libera nelle Dolomiti, dalle parti di Canazei, qualche giorno fa. Da notare la nitidezza. Vale decisamente la pena di farci click e andare a vedere l’immagine in grande su Flickr. Belle le montagne in silohuette. Insomma, mi piace proprio e gliela invidio!

Tamarino di Edipo

Tamarino di Edipo
Questo Tamarino (Saguinus oedipus) mi sembrava un saggio capo tribù, che guarda verso il cielo a cercare ispirazione… o forse solo a bearsi della vista delle nuvole che passano. Ho ripreso questo primate con la mia Nikon D200 nel Parco Natura Viva, Lago di Garda, nella primavera del 2007.

Il Deposito di Zio Paperone


Money bin model
Inserito originariamente da Mat Skull

Da non credere! Quello che si vede in questa foto è un Deposito di Zio Paperone costruito artigianalmente da Mat Skull, basandosi su quanto suggerito da Don Rosa e Dan Shane, in particolare con la storia “Beagle Boys vs. Money Bin”. click here!Nelle altre foto depositate da Mat Skull su Flickr si vedono le varie fasi di costruzione del Deposito. Un lavoro da certosino! In questa altra foto, per esempio, potete notare una quantità di dettagli legati alle varie storie di Uncle Scrooge. Fateci click e andatela a vedere su Flickr, dove ci sono note nei vari punti dell’immagine. Click qui se volete vedere la serie completa delle foto che illustrano il lavoro di costruzione.