afNews 31 Marzo 2024 12:27

Universo, a caccia delle sue origini nel deserto di Atacama

www.afnews.info segnala:

Come ha avuto inizio l’Universo? Di cosa è fatto? Come è evoluto dai suoi momenti iniziali fino ad assumere la forma attuale? Domande fondamentali, a cui i cosmologi sperano di rispondere studiando la radiazione cosmica di fondo, quel “tappeto” di microonde che permea l’Universo in modo omogeneo, anche nel vasto vuoto tra stelle, pianeti e galassie. Rappresenta un’eco del Big Bang, un residuo della tumultuosa espansione da cui tutto ha avuto origine, e nei prossimi mesi la comunità scientifica avrà modo di osservarla, e studiarla, con precisione mai raggiunta in passato. Sulle montagne del Cile, ad un’altitudine di 5.300 metri, sta infatti per entrare in funzione il più potente radio-osservatorio del pianeta: il Simons Observatory, una struttura di osservazione scientifica 10 volte più sensibile del precedente detentore del titolo, il telescopio spaziale Planck dell’Esa…

Leggi il resto su: Read More Wired Italia


Scopri di più da afNews

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

Questo articolo è stato inserito da:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *