afNews 2 Gennaio 2024 16:40

La televisione raccontata da TOPOLINO

c.s.: Il 2024 si apre con scintillanti e coloratissime celebrazioni per la TV italiana. Il 3 gennaio 1954, infatti, iniziava il regolare servizio di trasmissioni televisive. In occasione di questa ricorrenza “rivoluzionaria”, con Topolino arriva un nuovo TopoLibro da collezione per tutti gli amanti del piccolo schermo: La televisione raccontata da Topolino. Questo volume speciale raccoglie una serie di avventure con i personaggi Disney dentro e fuori dal piccolo schermo, in un viaggio tra passato e presente, curiosando tra format (dal quiz al reality show, passando per le grandi kermesse musicali) e incontrando tante guest star d’eccezione. A rendere ancora più prezioso La televisione raccontata da Topolino, la prefazione scritta da FiorelloLa televisione raccontata da Topolino è disponibile in edicola, in fumetteria con Topolino 3554 (da mercoledì 3 gennaio) e acquistabile anche su Panini.it.

Questo TopoLibro si apre con la storia Topolino e il collezionista di stelle (pubblicata nel 2014, scritta da Francesco Artibani e con i disegni di Alessandro Perina) in cui Pippo va alla ricerca di suo cugino Pippo Bau (omaggio a Pippo Baudo), stella della R.T.T. (radiotelevisione topolinese).

In Paperica e il Festival della Canzone Stonata, i lettori troveranno l’amatissimo reporter Vincenzo Paperica intento a salvare il Festival di Sarremo dalla diserzione di tutti i cantanti in gara, i quali sono stati chiamati a partecipare a una competizione musicale organizzata da un misterioso miliardario nella città di PacocabanaQuesta storia, sceneggiata da Vincenzo Mollica e con i disegni del Maestro Giorgio Cavazzano, è stata pubblicata nel 2000 e racchiude tante citazioni musical-televisive, a partire dalla partecipazione di Paper Sfizio (omaggio di Topolino a Fabio Fazio).

Si prosegue poi con Paperinik e il reality per debiti (scritta da Marco Bosco e Massimiliano Valentini, disegnata da Salvatore Deiana) in cui sia Rockerduck che Zio Paperone trovano un modo di obbligare Paperinik a partecipare ai rispettivi reality show. Una situazione complicata che, ovviamente, sarà raddrizzata dall’abile Papero Mascherato.

Zio Paperone e la statua dell’addollarato (scritta da Nino Russo e con i disegni di Lara Molinari) vede al centro della storia lo show paperopolese Fischia, che notizia, che prendeva di mira noti miliardari che si erano fatti abbindolare da affari fasulli… con Paperone e Rockerduck ad approfittarne per le proprie ripicche personali! Grandi protagonisti Valery Staff, Greggy e Enzy (omaggi a Valerio Staffelli, Ezio Greggio e Enzo Iacchetti).

Il viaggio di Topolino nella storia della tv si chiude con un genere che tiene incollati davanti allo schermo milioni di telespettatori: il quiz. In Eta Beta campione intergalattico – scritta da Roberto Gagnor, al suo debutto su Topolino, e illustrata da Silvia Ziche – Eta Beta, in vacanza sulla Terra, si ritrova campione di un telequiz famoso in tutta la Galassia e a partecipare a Schiacciaparola, show condotto da Barry Sconti (omaggio di Topolino a Gerry Scotti).

Topolino – con questo TopoLibro – si mostra ancora una volta un narratore eccellente grazie al suo stile inimitabile, capace di spaziare tra divertimentoavventura e approfondimento all’insegna del carattere ludico-didattico che da sempre lo caratterizza. Un volume da collezione ricco di citazioni e curiosità. La televisione raccontata da Topolino è disponibile da mercoledì 3 gennaio in edicola, fumetteria e su Panini.it insieme al numero 3554 di Topolino.


Scopri di più da afNews

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

Questo articolo è stato inserito da:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *