afNews 30 Novembre 2023 15:15

Al Conservatorio di Annecy da oggi in mostra una selezione di materiali dall’archivio personale di J.-F. Laguionie

In concomitanza con l’edizione “Hivernal” del Festival Internazionale dell’Animazione, si inaugura oggi ad Annecy presso il Conservatorio d’Arte e Storia di avenue du Tresum 18, l’esposizione ad ingresso gratuito dedicata all’arte del regista e scrittore francese Jean-François Laguionie.

Nel 1965, a soli 26 anni, Laguionie vinse il primo premio al Festival internazionale del film d’animazione di Annecy con il suo primo cortometraggio, “La Demoiselle et le Violoncelliste“: da allora, questo artista e intellettuale poliedrico (scrittore, pittore, regista e produttore) ha continuato a segnare, attraverso la sua ricca filmografia e peculiare poetica, una parte importante della rotta dell’animazione francese.

Nel 2023, buona parte di questa produzione monumentale è entrata nelle collezioni del Musée-Château d’Annecy grazie a un’inestimabile donazione dell’autore. Composta da quasi 300 opere, oggetti o materiali preparatori, la collezione svela l’entità del lavoro realizzato da Jean-François Laguionie in quasi 60 anni di carriera, durante i quali ha diretto 15 film d’animazione. Tra scenografie che permettono di ripercorrere anche le differenti versioni delle storie che popolavano la mente dell’autore; gli “animatic sauvages” dai tratti leggeri e spontanei che rappresentano la prima libera resa dello scenario da parte dell’artista prima della strutturazione definitiva delle idee; oltre 100 ambientazioni dipinte con le tecniche in gouache, acquerello o pastelli ci trasportano dal bordo della spiaggia alle sabbie del deserto, da una vivace cittadina nel folto di una lussureggiante foresta; centinaia di studi di personaggi, abbozzati con tratti che stimolano l’immaginazione e prefigurano già l’animazione. Alcuni di questi eroi sono pieni di progetti per il futuro, altri osservano il mondo attraverso il prisma del loro passato. Tutti comunque estremamente accattivanti e capaci di riflettere la tenerezza che il loro creatore nutre per loro.

La comparsa e lo sviluppo di tematiche e motivi ricorrenti si manifestano in questo insieme variegato e composito, quale espressione della finezza, dell’inventiva e della poesia che caratterizzano l’opera di Jean-François Laguionie.

Mentre il grande progetto di allestimento, inventario e studio su questo patrimonio inestimabile è appena agli inizi, il team dei Musei di Annecy ha voluto offrirne un primo assaggio invitando i visitatori a immergersi nell’atmosfera vibrante dei mondi dipinti e narrati da Jean-François Laguionie.

Orari:
Dal 30 novembre 2023 al 29 marzo 2024 (salvo inaugurazione, i giorni 24, 25 e 26 dicembre 2023 e il 1 gennaio 2024):
dalle 10 alle 12, e dalle 14 alle 17
Chiuso martedi, sabato e domenica


Scopri di più da afNews

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

Questo articolo è stato inserito da:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *