afNews 25 Ottobre 2023 11:57

Accademia di Belle Arti di Bologna: Il fumetto tra Italia e Grecia. Traduzioni, edizioni, sviluppi

c.s.: Venerdì 27 ottobre alle ore 16.00, l’Aula Magna dell’Accademia di Belle Arti di Bologna ospita la conferenza Il fumetto tra Italia e Grecia. Traduzioni, edizioni, sviluppi di Giannis Michailidis, esperto di fumetto e letteratura e docente di letteratura italiana presso l’Università di Salonicco.

L’incontro, moderato dal Prof. Daniele Barbieri, verterà sul contesto fumettistico in Grecia e sulla posizione del fumetto italiano al suo interno, a partire dalla sua apparizione negli anni Sessanta sino ai giorni nostri, da Disney Italia a Zerocalcare. Si esploreranno le influenze stilistiche, narrative e ideologiche, degli autori italiani sul fumetto greco, nonché le convergenze e le affinità non casuali che riguardano i casi dei gruppi Cannibale e Valvoline e degli autori della rivista “Babel”.

Non mancherà una riflessione sulle difficoltà di trasferimento interlinguistico e sui problemi di equivalenza, attraverso alcuni esempi concreti di traduzione dall’italiano al greco. Verranno evidenziati i temi della transculturazione nel procedimento traduttivo: idiomatismi e simbolismi nel contesto dell’umorismo situazionale-lessicale ed elementi sociolinguistici nel quadro umoristico e non solo.

Giannis Michailidis è laureato in Pedagogia presso l’Università degli studi di Bologna e in Lingua e Letteratura Italiana presso l’Università Aristotele di Salonicco, specializzandosi poi in Fumetto d’Autore e nelle relazioni tra il testo fumettistico e il testo letterario. Dal 2015 è docente presso l’Università di Salonicco nell’ambito del Corso di Laurea in Lingua e Letteratura Italiana. Ha realizzato numerose traduzioni di fumetti italiani ed è organizzatore del Drama Comics Festival.

Incontro aperto al pubblico fino a esaurimento dei posti disponibili, senza prenotazione.

Accademia di Belle Arti di Bologna, Aula Magna

Via delle Belle Arti, 54, Bologna
www.ababo.it


Scopri di più da afNews

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

Questo articolo è stato inserito da:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *