afNews 13 Settembre 2023 22:05

Buichi Terasawa, dal Giappone agli USA, alla Francia si rende onore al creatore di Cobra

Per rendere onore a Buichi Terasawa, noto mangaka giapponese, creatore del celebre Cobra, pioniere dell’utilizzo del Digitale nel mondo delle nuvolette giapponesi, recentemente scomparso ( l’8 settembre, a causa di un infarto,  ma la notizia è stata diffusa in ritardo), e  ringraziarlo per il suo contributo pioneristico allo sviluppo dei manga e dell’animazion,  non solo in Giappone, TMS Entertainment USA Inc. ha annunciato sui suoi social l’intenzione di proporre il film Space Adventure COBRA: The Movie in modo gratuito sul proprio canale You Tube. A partire dal 15 settembre fino al 17 settembre.

Trama: Jane Flower è una cacciatrice di taglie alla ricerca di un pericoloso criminale: Cobra, un famigerato pirata spaziale con una psychogun installata nel braccio sinistro e una taglia di sette milioni sulla testa. Braccata dalla Gilda dei Pirati che spadroneggia per la galassia, Jane si ritrova fra i piedi un uomo che le fa la corte e dice di essere proprio Cobra, anche se non gli somiglia per niente. Inizialmente infastidita da questo strano personaggio, Jane scoprirà che in realtà si tratta proprio di Cobra, che per sfuggire alla Gilda ha cambiato faccia scomparendo dalla circolazione per diversi anni. Facendo leva sul suo fascino, Jane convince Cobra ad aiutarla a salvare sua sorella Catherine dal luogo in cui è tenuta prigioniera. Dopo diverse peripezie Cobra riuscirà a raggiungere la prigione, finendo anch’egli per essere catturato dall’indistruttibile Crystal Boy. Sfuggito nuovamente alle grinfie della Gilda, dovrà scoprire cosa vuole Crystal Boy da Catherine e cosa centrano le sorelle con un misterioso pianeta che vaga nello spazio. L’unica persona che gli può svelare il mistero è Dominique, l’altra sorella di Jane, che vive su un lontano pianeta ghiacciato. Ma la Gilda dei Pirati e Crystal Boy sono sempre sulle sue tracce... ( tratta da AnimeClick.it)

Non è ancora chiaro se il film sarà visibile anche dall’italia,  ma non sarebbe indifferente se Yamato Video, che in Italia detiene i diritti dell’opera, proponesse un’operazione similare…. Forse non famoso come altri mostri sacri del mondo dei manga giapponesi, anche perchè da molti anni combatteva contro un grave tumore cerebrale che lo aveva portato a sottoporsi a varie operazioni, rallentandone inevitabilmente l’attività,Buichi Terasawa era apprezzato dai suoi colleghi in tutto il mondo.Che gli stanno rendendo sulla rete molti omaggi.

Come esempio di questi omaggi, vi proponiamo l’illustrazione che Kia Asamiya( Silent Moebius,Dark Angel, Steam Detectives) ha rilasciato sul proprio profilo Twitter, accompagnato da un sentito e non formale messaggio di saluto ad uno degli autori a cui si è ispirato da giovanisismo per decidere di diventare un mangaka.Con il rimpianto di nona ver avuto il tempo di approfondire la loro conoscenza.

E, significativamente, l’ambasciata Francese in Giappne  gli ha reso onore, ricordandone la grande fama Oltralpe, anche perchè, come si sà, Cobra è stato realizzato sulle fattezze di Jean Paul Belmondò…

Fonti consultate: @tmsanime  @kia_asamiya

 


Scopri di più da afNews

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

Questo articolo è stato inserito da:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *