afNews 12 Agosto 2023 18:14

Matilda De Angelis interpreta il tema italiano del nuovo film di Enzo D’Alò

Ribellati e vai è il titolo della canzone interpretata da Matilda De Angelis con le musiche di David Rhodes. Il testo originale del brano è stato scritto da David Rhodes e Roddy Doyle, quest’ultimo autore del romanzo La gita di mezzanotte da cui è tratto il film ed edito da Guanda, mentre l’adattamento in italiano è stato curato da Bruno Tognolini e Gianclaudia Franchini.

 

 

A dirigere Matilda De Angelis nell’incisione della canzone, oltre a Enzo d’Alò, Daniele Di Gregorio, musicista e compositore, storico collaboratore di Paolo Conte, nonché autore delle musiche del film e della serie tv Pipì, Pupù e Rosmarina di d’Alò.

“Ribellati e vai” è prodotta da edizioni musicali Real World, etichetta discografica fondata da Peter Gabriel, ed edita da Music Ltd – Sony Music Publishing (Italy) S.r.l.

“Matilda ha dato un colore originale alle canzoni” – ha dichiarato Enzo d’Alò –  “ed ha saputo esprimere una forte personalità artistica. È un po’ come le nostre protagoniste: determinata e sincera, canta con il cuore e trasmette grande umanità e dolcezza.”

Da parte sua Matilda De Angelis confessa: “Sono una grandissima fan di Enzo D’Alò. Ho dei ricordi stupendi legati alla mia infanzia con i suoi film. Ho visto e rivisto La Freccia Azzurra, Momo alla conquista del tempo, Opopomoz e La Gabbianella e Il Gatto, che è stato il primo regalo della Befana di cui ho memoria.”

Il film Mary e lo Spirito di Mezzanotte celebra quattro generazioni di donne, complici tra loro e legate da un grande amore. Come qualcuno ha detto, è un inno gioioso al cerchio della vita.

“È un racconto divertito, affettuoso e ironico, che ha il potere di incantarci e di farci sorridere”.

In attesa dell’uscita in sala di Mary e lo spirito di mezzanotte, BiM Distribuzione presenta il poster del film disegnato dall’illustratore e animatore Marco Zanoni, che ha realizzato una speciale ed emozionante sequenza del lungometraggio.

Questo articolo è stato inserito da:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *