afNews 18 Novembre 2022 19:10

Rai per la Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza

c.s.: Il 20 novembre tutto il mondo celebra la Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Una ricorrenza che, anche quest’anno, Rai accompagna sia attraverso le campagne di raccolta fondi e di sensibilizzazione di Unicef Italia (conclusa il 5 novembre) e della Fondazione Rava onlus (fino al 20 novembre) in favore dei più piccoli, sia proponendo un’offerta che coinvolge tutte le reti, le testate, i siti e i social. 
Domenica 20 novembre dalle 6.30 su Rai 1, a “Uno Mattina in famiglia” sono previsti spazi di approfondimento dedicati, mentre alle 7 su Rai 2 sarà proposto il film di Walter Veltroni “I bambini sanno”.
Tutte le Testate Rai dedicheranno una copertura informativa con servizi nelle principali edizioni dei rispettivi Tg e Gr. Le redazioni della Tgr racconteranno le iniziative dal territorio. In particolare, Tgr Puglia intervisterà il Garante dell’Infanzia Ludovico Abbaticchio, mentre Tgr Sicilia racconterà un asilo nido nel difficile quartiere Zen. Rai News24, oltre ad approfondire la condizione dell’infanzia nel mondo, realizzerà un servizio istituzionale sulla Giornata. 
Tra le reti specializzate, in prima linea Rai Kids. Su Rai Gulp, già sabato 19 novembre viene proposto alle 21.05 il film “Il diritto alla felicità” con Remo Girone e domenica 20 novembre si comincia alle 8.30 con lo speciale d’animazione “La mia vita al castello”. Alle 14.35 è la volta del film d’animazione “Iqbal – bambini senza paura”. E poi ancora animazione alle 17.40 con “La custodia”, alle 18.45 con “Stelle silenziose” e alle 21.05 con “I Racconti di Parvana”. Su Rai Yoyo alle 18 sarà proposto lo speciale d’animazione “L’odissea di Shoom”.
Su Rai Storia è “Il giorno e la storia” – in onda a mezzanotte e 10 e in replica alle 8.30, 11.30, 13.30 e 20.10 – a ricostruire il giorno in cui l’assemblea generale delle Nazioni Unite ha adottato la convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Da lunedì 21 a domenica 27 novembre alle 16, invece, saranno proposti i sei episodi della serie “I bambini e noi” di Luigi Comencini, un grande affresco realistico e in presa diretta dell’infanzia italiana a cavallo tra anni ’60 e ’70. Su Rai Scuola, domenica 20 novembre, saranno proposte a partire dalle 19 tre lezioni per il ciclo “La scuola in tv”, mentre sul portale di Rai Cultura è disponibile lo speciale “A difesa dell’infanzia” con 8 spezzoni filmati del documentario “Bambini nel tempo”, prodotto da Rai Teche e Rai Cinema nel 2015; quattro interviste a esperti di infanzia e di adolescenza e due speciali di Rai Scuola sul bullismo e il diritto allo studio. L’offerta verrà rilanciata sui canali web e social Rai Cultura e sul portale www.raicultura.it
Per l’offerta Digital, RaiPlay dedicherà alla Giornata una intera fascia di film e corti. Tra questi, da segnalare il prodotto in prima visione RaiPlay “Stelle Silenziose”. Tra i titoli già a catalogo “Mila”, “Nel mare ci sono i coccodrilli”, “Il club dei brutti”, “I colori di Babou”, “Il traguardo di Patrizia” e “Roberto”.
Nella sezione Teche da segnalare tra gli altri il docu-film “Sono arrivati quattro fratelli”, prodotto di nuova pubblicazione restaurato da Rai Teche, “Felipe ha gli occhi azzurri” e “Amico mio”.
La piattaforma RaiPlay Sound esporrà in home page una striscia di contributi audio da “Zazà”, “Inviato speciale”, “Wikiradio” e “Che giorno è”, con testimonianze, interviste, approfondimenti. Speciale evidenza sarà data a documentari del catalogo di Tre soldi (Radio 3) “Storia di A., sogni e battaglie di un minorenne migrante solo in Italia” e “La via maestra. Napoli contro la dispersione scolastica”. Infine, la ricorrenza sarà evidenziata sulla pagina 413 del televideo nazionale nella rubrica “Almanacco eventi”.

Ufficio Stampa Rai

Per favore, quel che comunque compreresti via Amazon, fumetti, libri ecc., acquistalo qui:

www.amazon.it/?tag=afnews02-21

Aiuterai un pochino afNews e a te non costa nulla!


Scopri di più da afNews

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

Questo articolo è stato inserito da: