24 Settembre 2022 19:13

Diventare Mangaka – il corso di Midori Yamane per giovani autori occidentali

c.s.:

DIVENTARE MANGAKA

il corso di Midori Yamane per giovani autori occidentali

Che cosa differenzia un manga da un fumetto occidentale? Occhioni scintillanti, robottoni giganti, linee cinetiche?
Midori Yamane ci spiega come entrare nello spirito dei manga… e così capire anche la loro capacità penetrativa e il loro successo.

La collana di manuali ComicOut si amplia, con nuove uscite ad ampio spettro: sceneggiatura, graphic journalism… e ad aprire la nuova linea, una serie di agili manuali di manga, che affrontano la narrazione, il ritmo, la costruzione delle sequenze, per comunicare lo spirito della narrazione che emoziona.
I primi due volumi sono NUVOLE DI MANGA e STORYTELLING MANGA
Questa linea di manuali, parte proprio dalle basi della narrazione, e aiuta senza dubbio gli aspiranti mangaka, spingendoli ad approfondire, a non fermarsi a facili apparenze.
Ma è anche una rivelazione per chi i manga comincia a conoscerli 
meglio ora, o per chi è abituato al fumetto occidentale.
Tante e fondamentali le differenze, ma tante e universali le affinità nella narrazione per immagini. Questo rivela Midori Yamane, mangaka e docente che da 40 anni vive e lavora in Italia.
La cultura giapponese ci è più nota attraverso la letteratura e il cinema, o le stampe, che sono state la base delle prime narrazioni per immagini. La parola manga è stata usata già ai tempi per le opere di Hokusai.

Affascinati dall’Oriente, nell’800 una vera rivoluzione nella pittura avviene quando gli artisti francesi incontrano le stampe giapponesi.

In Giappone invece la rivoluzione grafica legata al fumetto, avviene dall’incontro di Tezuka Osamu con le animazioni Disney.

Lo scambio è da sempre fonte di vita, innovazione e creatività, lo scambio tra culture da sempre arricchisce.

Oggi capire meglio cosa si cela dietro la narrazione dei manga, che tanto stanno affascinando bambini e ragazzi europei, vuol dire avere una possibilità in più di apertura e crescita.

 

Midori Yamane ci svela, attraverso le sottigliezze della narrazione nei manga, non solo le motivazioni del loro successo, ma anche come riescano a coinvolgere emotivamente il lettore, facendolo immedesimare nei personaggi e entrare nelle scene.

Leggendola si apre uno squarcio profondo sul Giappone, sulla mentalità e l’arte. L’importanza dei tempi, più lenti che quelli occidentali, l’importanza degli spazi, e persino dei vuoi, e dei silenzi.

Cominciando a capire il manga, possiamo aprirci a nuovi atteggiamenti vitali e linguistici.

Imparando dei codici di un fumetto che conquista a livello internazionale, possiamo capire che cosa si può comunicare in storie disegnate.

 

Midori Yamane è manga editor, fumettista e docente di manga. Nata a Tokyo, vive e lavora a Roma da molti anni. In Giappone è stata redattrice e autrice per «Morning», rivista edita dalla Kodansha, a 24 anni, si innamora dell’Italia, ci ritorna e vi si ferma per sempre.

In Italia ha continuato collaborazioni con il Giappone, è docente dello stage di tecnica della narrazione manga e euromanga alla Scuola Internazionale di Comics. Dal 2008 al 2011 ha coordinato per la collana “Disegna Manga & Anime” della De Agostini. Ha disegnato per Aurea e su «LancioStory». È autrice del fumetto autobiografico Un posto dove vivere (UpperComics, 2016) e de L’infanzia giapponese di Miyo-Chan (Oblomov 2021)

 

I disegni e i manga nei due primi volumi sono di Midory Yamane, di Alessandra Alyah Patanè e di IlariaCatalani

NUVOLE DI MANGA
sarà in libreria dal 30 settembre

STORYTELLING MANGA
sarà in libreria dal 30 ottobre

ComicOut è distribuita da Messaggerie e Manicomix

Midori Yamane
disegni Alessandra Patané
NUVOLE MANGA
formato: 14.8 x 22
Brossurato pp. 80
2 colori   illustrato
€ 12,00

Midori Yamane
disegni Ilaria Catalani
STORYTELLING MANGA
formato: 14.8 x 22
Brossurato pp. 80
2 colori   illustrato
€ 12,00

Questo articolo è stato inserito da: