22 Settembre 2022 11:30

Dampyr, diffuso il trailer ed il poster ufficiale del nuovo Live Action, dal 28 ottobre nei cinema

Quando un Vampiro si unisce con un’umana..lei darà alla luce un Dampyr

Dopo l’annuncio della data di uscita dell’adattamento Live Action di Dampyr, il prossimo 28 ottobre 2022, ( con  presentazione in pompa magna a Lucca Comics & Games 2022 ), arriva dalla Sergio Bonelli editore anche il primo trailer ufficiale ed un nuovo poster del film diretto da Riccardo Chemello al suo debutto cinematografico.

Il film è dedicato alla genesi del personaggio, descritta nei primi albi della serie creata negli anni 2000 da Mauro Boselli e Maurizio Colombo, ( e che ha visto fra i suoi sceneggiatori, lo stesso, Mauro Boselli, Giovanni Masi, Alberto Ostini, Mauro Uzzeo.) arrivata oramai a 300 episodi, senza contare i numerosi speciali a colori. Una storia svoltasi sullo sfondo, terribile, della guerra civile Iugoslava.

Il film, che ricordiamolo fin da ora, è il primo del cosiddetto Bonelli Cinematic Universe che la SBE intende realizzare nei prossimi anni,  è girato tutto in inglese. Una scelta non casuale che indica l’intenzione, della SBE di proporlo sul mercato internazionale, segnale preciso della svolta che il gruppo stà cercando di dare alla sua vita editoriale.

Anche il cast è tutto internazionale: Dampyr è  interpretato da Wade Briggs (“Still Star Crossed”, “Please Like Me”, “Foundation”, “Queste oscure materie“),mentre il noto attore di origini scozzesi  Stuart Martin (“Jamestown”, “Medici”, “Crossing Lines“) interpreta il temibie Emil Kurjak e Frida Gustavsson  interpreta la vampira  Tesla (“Dröm”, “Eld  & Lagor”, “Arne Dahl”, “Vikings: Valhalla”). Al loro fianco, David Morrissey come Gorka (“Britannia”, “The Missing”, “Good Omens”, “The Walking Dead”), Sebastian Croft (“Il trono di spade”, “Horrible Histories: The Movie”, “Doom Patrol”, “Heartstopper”) come Yuri. Ad interpretare la figura di Draka, il padre di Dampyr, personaggio dalla personalità molto sfaccettata,  come ben sanno i lettori, è stato chiamato Luke Roberts  (“Il trono di spade”, “Pirati dei Caraibi: Oltre i confini del mare”, “300: L’alba di un Impero”, “The Batman”).

Ma se il cast è internazionale…..la produzione è tutta italiana…con un budget di oltre 15 milioni di dollari; questo primo film del Bonelli Cinematic Universe annovera dietro le quinte le migliori maestranze del cinema italiano: l’Hair Designer Giorgio Gregorini, (Premio Oscar per il Miglior Trucco e acconciatura nel film “Suicide Squad“), la Makeup Designer Francesca Galafassi (“Il trono di spade”, “Ben-Hur“), Vladimir ‘Furdo’ Furdik come Fight Choreographer (“Skyfall“, “Il trono di spade”, “The Witcher“), Lubomir Misak come Supervising Stunt Coordinator (“Il trono di spade”, “L’ultima legione”, “Le Crociate”) e Giovanni Casalnuovo come Costume Designer (“Wanted”, “Romeo & Juliet”, “Beowulf“).

I produttori sono Roberto ProiaVincenzo SarnoAndrea Sgaravatti.

Il film è una coproduzione  Eagle Pictures, Sergio Bonelli Editore – attraverso il  suo braccio produttivo Bonelli Entertainment – e Brandon Box,

Fonte Consultata:SergioBonelliEditore

 

Questo articolo è stato inserito da: