14 Settembre 2022 12:02

Video Musica e Fumetto: Il prezzo della Libertà (e della Democrazia e dell’Uguaglianza e della Solidarietà e dei Diritti et similia)

E’ sempre un prezzo alto, rischiare la propria pelle, un costo che però per alcuni vale la pena di pagare. Anche perché non l’avrai in regalo, la Libertà (o il resto), né in offerta scontata (diffidare). Non è detto che la terra debba essere necessariamente piena di cadaveri, ma spesso è stato proprio così…
Crosby, Stills, Nash e Young lo cantarono, nello stile della West Coast, quel prezzo, quel costo in vite, che si paga per essere liberi se se ne ha il coraggio, o per l’ideale di un mondo migliore, o per resistere al nazi-fascismo (vecchio e nuovo) qualunque forma assuma.

Find the cost of freedom, Buried in the ground
Mother Earth will swallow you, Lay your body down

Il brano naturalmente riporta alla mente le atroci sofferenze e i cadaveri disseminati sui campi di battaglia durante la guerra americana (durante tutte le guerre), cosa terribile che è da ricordare più che festeggiare, e che ha visto anche una versione Disney, celebrativa, per il bicentenario, con un disegno che era già in copertina nel 1939:

Topolino Pippo Paperino minutemen –  4 luglio USA
Ma combattere per la Libertà non è un gioco…
Trovi altro su https://americanhistory.si.edu/blog/minuteman-mickey
Trovi altro su https://americanhistory.si.edu/blog/minuteman-mickey
Trovi altro su https://americanhistory.si.edu/blog/minuteman-mickey
Scan coll. Goria
Scan coll. Goria

Sull’altro lato del singolo c’era Ohio, altro famosissimo brano di protesta di Crosby, Stills, Nash e Young (segui per bene il testo della canzone):

Per saperne di più, segui tutti i link dinamici disseminati nell’articolo.

Questo articolo è stato inserito da: