10 Luglio 2022 18:15

L’affaire Riminicomix 2022

Alla vigilia dell’apertura dell’atteso Cartoon Club/ Riminicomix Sergio Algozzino ha voluto precisare in una sua nota sui social , alcuni importanti passaggi di questa  edizione, profondamente rinnovata, a partire dal neo direttore Alberto Brambilla, del Riminicomix, che quest’anno taglia il traguardo del suo 25° Anniversario,  per cercare di chiarire il perchè di una serie di ritardi organizzativi della manifestazione  che hanno suscitato polemiche anche eccessive fra gli appassionati contro il neo direttore. A titolo di chiarezza, e  su autorizzazione dello stesso Algozzino, riportiamo di seguito le sue parole.

Scrive Sergio Algozzino
Dato che per molti non è stato chiaro quello che è successo negli ultimi mesi, direi che ormai i giochi andrebbero messi su pubblica piazza.
Di cambi di organico in un Festival, di fumetto e non, ne ho visti tanti nella vita, alcuni li ho vissuti anche personalmente e pensavo anche di averne già viste di tutti i colori, ma la “l’affaire Riminicomix” è stato (ed è) il massimo.
Riassunto veloce: Il Cartoon Club esiste dal 1985,( infatti quest’anno celebra il suo 38° anniversario…N.d.R. ) Riminicomix ne è una costola nata anni dopo all’interno di quel Festival, difatti, da sempre, il programma del Cartoon Club (che dura tutta la settimana) include anche quello di Riminicomix (che si sposta al fine settimana). Come tutti i Festival, esistono dei ruoli e dei capi Area, e c’è chi si occupa solo della parte relativa alla gestione di Riminicomix, ma pur sempre dipendente (e assunto) dalla direzione del Cartoon Club. Carte in mano.
Il precedente direttore operativo di Riminicomix e la direzione non collaborano più (e non è né questa la sede per discuterne i motivi né nessun altra, basti sapere che sono cose che capitano dappertutto ma che non giustificano il resto che leggerete) ma lui ha deciso, detenendo le chiavi di accesso dei Social relativi (quindi pagina Facebook, Instagram e addirittura sito dedicato) di fare VOLUTAMENTE caos dichiarando da mesi delle date FALSE per quella che sarebbe stata la prossima edizione di un Festival di cui lui non fa più parte, inviando mail a espositori, rispondendo alle domande dei visitatori, dichiarando costantemente il falso col puro scopo di annebbiare la situazione. Nonostante tutto, da quella stessa pagina, a parte cambiare ogni tanto l’immagine di copertina con le fatidiche date errate, non è mai arrivato un VERO annuncio di un luogo, di un ospite o di altro. E direi che ormai c’è poco da difendere.
In realtà era già molto facile all’epoca rendersi conto della “burla”, perché a domande specifiche sulla logistica le risposte non arrivavano MAI, e già da mesi il COMUNE DI RIMINI ha dichiarato le giuste date dedicate al Festival e soprattutto alla sua location storica, ovvero Piazzale Fellini. Capirete però che non tutti si prendono la briga di fare domande o andare a indagare, e se leggi sulla pagina che hai sempre seguito che le date saranno quelle, ci credi.
E non solo ci credi, ma insisti anche con chi ti dirà che invece le date sarebbero altre, ed è quello che successo.
Il nuovo direttore operativo è infatti Alberto Bebo Brambilla, e a un suo “modesto” annuncio su un Gruppo legato alla manifestazione si è visto addosso una Shitstorm di una enormità imbarazzante, dove una parte della gente può essere giustificabile perché, in fondo, per loro era normale dare fede a quelle che sembravano le voci ufficiali, ma la parte più ignobile è stata invece relativa a determinati gruppi affiliati alla precedente direzione, che avendo anche ruoli specifici e riconosciuti hanno anche loro fatto confusione il più possibile, arrogandosi una verità assoluta, consapevoli della loro stessa influenza. Gruppi che però all’arrivo dei primi comunicati del Comune hanno iniziato guarda caso a stare zitti, in un fragoroso silenzio che li ha contraddistinti da quel momento in poi.

Ma la valanga era stata ben avviata, e capirete che non è facile organizzarsi a Rimini a LUGLIO, quindi è innegabile che questa storia abbia creato un DANNO a chi invece ha sempre portato avanti la manifestazione, e che fino a ieri ha ricevuto telefonate da parte di visitatori che volevano avere certezza delle date. Il bello è che oltre alla confusione, meme e molto altro, ho letto anche serissime teorie del complotto di una ridicolaggine unica.….

Sarò presente in moltissimi incontri e appuntamenti, ne parlerò in separata sede.. Buon divertimento a chi ci sarà!

Una pagina amara che speriamo si sia, definitivamente, chiusa…Qui sotto clikkando nell’immagine trovate il programma completo delle due manifestazioni.

 

 

Cartoon Club & Riimini Comix
Ingresso Gratuito!
Dall’11 al 17 luglio
  • Cartoon Club & Riimini Comix
    Ingresso Gratuito!
    Dall’11 al 17 lug
  • Cartoon Club
    Festival Internazionale del Cinema d’Animazione,
    del Fumetto e dei Games
    Dal 14 al 17 luglio
  • Riminicomix
    mostra mercato & cosplay convention:
    Apertura padiglioni:
    Orari:17.00 – 24.00
  • Area Food & Beverage:
    Orai 11.00 – 24.00l

 

Fonte Consultata:@sergioalgozzino

 

Click per: Altre afNews oltre a questa. Inoltre scorri la pagina! C'è molto altro per te, che non vuoi perdere: Video, Anniversari, Notizie in diretta dal Mondo ecc.
Scorri la colonna