afNews 25 Giugno 2022 15:51

Wonderland: Luca Raffaelli racconta la mitica “crisi del fumetto”

www.afnews.info segnala: … Per concludere quest’ultima puntata della stagione di Wonderland, torna la rubrica Ribelli, sognatori e… fumettisti, con la quale il giornalista e storico del fumetto Luca Raffaelli ha raccontato in questi mesi la cosiddetta “crisi del fumetto”, che ha colpito il settore all’inizio degli anni ’80. Attraverso brevi testimonianze d’epoca dei fumettisti Vittorio Giardino, Renato Queirolo e Riccardo Mannelli, ma anche dei direttori di riviste a fumetti Raffaele D’Argenzio e Bepi Zancan e del critico Marco Giovannini, Raffaelli riflette sulla differenziazione tra fumetto popolare e fumetto d’autore, una distinzione spesso molto labile, come ci ha dimostrato il successo di alcune testate della Bonelli, su tutte Dylan Dog. Si ripercorreranno le fasi dell’affermazione italiana del fumetto d’autore attraverso la nascita di riviste come Totem, Frigidaire, Métal Hurlant, che guardavano all’esempio del mercato francese per dar spazio in edicola a illustri autori.

Leggi il resto su Read More Ufficio Stampa Rai 

Un giovine Luca Raffaelli – foto Gianfranco Goria

Per favore, quel che comunque compreresti via Amazon, fumetti, libri ecc., acquistalo qui:

www.amazon.it/?tag=afnews02-21

Aiuterai un pochino afNews e a te non costa nulla!

Questo articolo è stato inserito da: