afNews 15 Maggio 2022 16:34

Zep: The End – il racconto della rivincita della Natura sull’Uomo

c.s.: L’idea di questa storia è venuta a Zep, il famosissimo autore di Titeuf,  ascoltando un racconto del figlio, studente di botanica:
In Sud Africa improvvisamente delle antilopi hanno cominciato a morire avvelenate dalle foglie di acacia, di cui prima si nutrivano avidamente, perché non erano velenose.
Gli scienziati hanno scoperto che questi alberi possono produrre veleno per sbarazzarsi delle antilopi (che ne vanno molto golose) quando queste diventano troppo numerose e mettono dunque in pericolo la vita della pianta.

Le piante dunque possono comunicare tra loro.

Il racconto di un futuro distopico che ci è molto vicino, viene affrontato con gli occhi della scienza e dei sentimenti, con la spinta da cui far nascere un’umanità nuova e cosciente.
Con questo thriller apocalittico ed ecologico, Zep vuole destare nel lettore, senza facili moralismi, l’attenzione per i problemi ecologici e climatici, che stiamo vivendo oggi e che minacciano il nostro vicino futuro.

Un libro di grande attualità e nessuna banalità.

La natura dimostra chiaramente di essere soffocata dagli sviluppi tecnologici umani, ma di essere sempre ancora la più forte.

Il protagonista prende gradualmente coscienza, fino all’evidenza finale, quasi un nuovo Robinson Crusoe di Michel Tournier. Dalla sofferenza e l’abbandono, scopre della necessità di rientrare in sintonia con la natura.

«Mi sono accorto, davanti a queste grandi querce che stavo disegnando, che ero più una giovane ghianda e che loro possedevano un sapere che io non avrò mai ». Zep

ComicOut presenta questa novità al Salone del Libro di Torino, cosciente che questo tema scottante, non deve essere dimenticato in tempi di virus e di covid, nonostante il clima di guerra e di minaccia atomica. E che, anzi, è più importante che mai avere la coscienza del nostro essere tutti abitanti di questa terra, uniti nel cercare un nuovo modo di viverla.


ComicOut è sempre attenta a temi sociali e psicologici con libri come:

Vivi! un libro per ragazzi dai 10 anni in su, sul percorso dei migranti.
Umani, sulla situazione migratoria al confine tra Francia e Italia.
Pericolose, racconto della vita dal carcere femminile
Giù le zampe, dalla storia dell’autrice, vittima di abusi familiari a 5 anni.
Il mistero dell’Isolina, un femminicidio e il suo processo nei primi anni del 900

Putain de vie sulla  schiavitù della prostituzione di strada


Philippe Chappuis, noto come Zep è nato Onex, in Svizzera, nel 1967 ed è il creatore di Titeuf, personaggio di un fumetto  per ragazzi di straordinario successo in Francia e tradotto in 25 lingue.
Ma Zep non è vincolato solo al successo di Titeuf. Appassionato di musica, nel 2006 ha diretto il festival di musica visiva Musiques en Stock e collabora a album e video musicali.
Suoi sono diversi fumetti d’avventura e impegnati, tra cui The End, che pubblichiamo per primo in Italia.


AL SALONE DEL LIBRO DI TORINO ci troverete allo stand Pad1 C66
Avremo, oltre The End, due novità in uscita dal 1 giugno:
Un’estate all’aria, di Massimo Colella.
Un graphic novel che parte da un’autobiografia estiva, per raccontare i rapporti con la famiglia e il mndo.
e, per young adult, Il Club de* Disadatt.i.e di Cati Baur
dal romanzo di Martin Page

La storia di 4 ragazz* diversi dalla media dei compagni, incompresi o bullzzati ma forti della loro amicizia, nella difficile età dell’adolescenza.
Ne riparleremo presto
SEMPRE AL SALONE 2 incontri alla SALA DEL FUMETTO PAD1:
SABATO 21
alle h 14
Putain de vie – le strade della prostituzione
con Domenica Mammì e Chiara Parolin dell’Associazione Ikoko e Laura Scarpa, ComicOut
e LUNEDì 23
H 12 incontro con le scuole
VIVI!
La vera via dei migranti
con Elisia Brivio di SOS MEDITERRANEE e Laura Scarpa, ComicOut

ComicOut è distribuita da Messaggerie e Manicomix


Zep
The end

formato: 17×24
Brossurato  pp. 98 COLORE
€ 16,50

isbn 9791280595072

Questo articolo è stato inserito da: